Litigano per le spese del matrimonio, aggredisce la moglie tre giorni dopo il sì

Litigano per le spese del matrimonio, aggredisce la moglie tre giorni dopo il sì

Daniela Vitello

Litigano per le spese del matrimonio, aggredisce la moglie tre giorni dopo il sì

| 09/10/2021
Litigano per le spese del matrimonio, aggredisce la moglie tre giorni dopo il sì

Il Questore emette un provvedimento di ammonimento

  • La condotta aggressiva dell’uomo dopo appena 72 ore di convivenza è stata ritenuta allarmante
  • La donna è stata percossa e ha riportato graffi e lividi
  • Secondo il marito, spettava a lei pagare il dj del rinfresco

La lite per la ripartizione delle spese del loro matrimonio celebrato tre giorni prima sfocia in un’aggressione. E’ accaduto a Reggio Calabria dove un uomo ha aggredito la neo moglie al culmine di un accesissimo diverbio. La donna, che chiesto l’intervento delle forze dell’ordine, è stata percossa e ha riportato graffi sulle braccia e lividi sul corpo.

Il Questore emette un provvedimento di ammonimento

Nella vicenda è intervenuto il Questore, Bruno Megale, che ha emesso urgentemente un provvedimento di ammonimento nei confronti dell’uomo in modo da scongiurare episodi di violenza analoghi o più gravi. La sua condotta aggressiva dopo appena tre giorni di convivenza è stata ritenuta particolarmente allarmante.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

“Il dj lo paghi tu”

A scatenare il violento battibecco tra i due coniugi, sposati da 72 ore, è stata la divisione dei costi del ricevimento. In particolare, secondo l’uomo, spettava alla moglie saldare il compenso del dj che aveva intrattenuto gli invitati con la sua musica.

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823