Dayane Mello vittima di stupro? “Le Iene” volano in Brasile per tirarla fuori dal reality

Dayane Mello vittima di stupro? “Le Iene” volano in Brasile per tirarla fuori dal reality

Daniela Vitello

Dayane Mello vittima di stupro? “Le Iene” volano in Brasile per tirarla fuori dal reality

| 03/10/2021
Dayane Mello vittima di stupro? “Le Iene” volano in Brasile per tirarla fuori dal reality

La modella sta partecipando alla versione brasiliana de “La fattoria”

  • Un concorrente, già accusato di molestie e abusi in passato, è stato espulso dal programma
  • Né Dayane né gli altri concorrenti conoscono il motivo del provvedimento
  • La Mello non ricorda nulla degli episodi incriminati
  • La polizia ha aperto un’indagine per sospetto stupro

Dayane Mello sorride, balla, scherza all’interno de “La Fazenda”, la versione brasiliana del reality “La Fattoria”, ignara di quanto accaduto la notte in cui insieme agli altri concorrenti ha partecipato ad una festa durante la quale è stato consumato tanto alcool. A margine del party, la modella brasiliana che si reggeva a stento in piedi è arrivata nel suo letto in uno stato di quasi incoscienza.

Dayane Mello (Foto Instagram)

Prima le molestie, poi la presunta violenza

Una condizione di cui, stando ad alcune immagini che circolano in rete, si sarebbe approfittato il rapper Nego do Borel che qualche giorno prima l’aveva già molestata. Anche in quell’occasione Dayane era visibilmente alticcia (LEGGI QUI) ma la seconda volta il cantante – accusato per tre volte in passato di reati inerenti a molestie e abusi – avrebbe superato ogni limite arrivando ad abusare di lei sessualmente. Nella clip diventata virale sui social, la modella respinge più volte il rapper dicendo tra l’altro: “Non posso, ho una figlia”.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

GUARDA LA RICOSTRUZIONE VIDEO

Dayane Mello (Foto Instagram)

Dayane non ricorda nulla

Dopo che il caso è diventato di dominio pubblico, soprattutto in Italia dove ha suscitato orrore, e dopo numerose pressioni, Nego do Borel è stato espulso dal reality. Sia Dayane che gli altri concorrenti, però, non conoscono il motivo del provvedimento. La Mello non ricorda nulla della notte incriminata come ha detto lei stessa in un interrogatorio all’acqua di rose a cui è stata sottoposta da un membro della produzione. Alla modella brasiliana non è stato dato alcun supporto psicologico né è stata data la possibilità di parlare con un avvocato.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Dayane Mello (Foto Instagram)

Nego minaccia il suicidio

Mentre fuori dalla “fazenda” Nego smentisce ogni accusa e minaccia il suicidio, sul programma si abbattono pesanti ombre. C’è addirittura chi ipotizza che i cocktail preconfezionati che vengono offerti ai concorrenti durante le feste contengano droga. Allo stesso tempo, pesanti ombre si sono abbattute sui familiari di Dayane il cui atteggiamento sarebbe stato a tratti incomprensibile.

Dayane Mello molestata in un reality (Foto da video)

Il comunicato della famiglia Mello

La famiglia ha diffuso un comunicato con cui si scaglia contro la produzione ma di fatto non fa nulla per tirare fuori la congiunta da questa situazione e soprattutto dalla fattoria. “Nonostante l’espulsione del concorrente che ha messo a rischio l’integrità fisica di Dayane, il programma ha scelto di imputarla come colpevole degli abusi subiti – si legge nella nota – È stata mostrata una narrazione distorta dei fatti in cui si è posta la vittima di un abuso come qualcuno che abbia cercato di mettersi in quella situazione, oltre a romanzare tutto ciò che è accaduto per vendere una storia costruita per il pubblico. Il programma ignora persino la relazione di Dayane con un altro partecipante, con il quale si è scambiata diversi baci senza che venissero mostrati.

Hanno nascosto al pubblico tutte le volte che Dayane ha detto (a Do Borel) di smetterla, che non poteva e non voleva. Non hanno neanche mostrato i discorsi disgustosi dell’uomo (…)  Hanno esposto Dayane ad una conversazione con uno psicologo maschio, che sembrava più un interrogatorio di fatti di cui non era a conoscenza finalizzato ad indurre molte delle sue risposte. Le è stato negato il diritto, come vittima, di parlare con le autorità e con gli avvocati di ciò che è accaduto, minacciando che sarebbe andata incontro all’espulsione, andando contro ogni protocollo e clausola contrattuale. Ci sono così tante lacune che non sono state colmate e distorsioni visualizzate modificando il programma, che solo una nota non sarebbe sufficiente per esporre. Lasciamo qui il nostro sdegno nei confronti di Record e la produzione del programma, per banalizzare un caso così grave e insistere nel mettere la vittima come il cattivo della situazione”.

Dayane Mello (Foto Instagram)

“Aperta una un’indagine per sospetto stupro”


La testata brasiliana Notícias da TV informa dell’apertura di un’indagine da parte della polizia civile di San Paolo dopo che l’avvocato della presunta vittima si è presentato in questura per sporgere denuncia: “Un cantante di 29 anni è indagato per sospetto stupro di una donna vulnerabile, 32 anni, nell’ambito di un reality show”.

Dayane Mello (Foto Instagram)

La Iena Roberta Rei in Brasile

Nel frattempo, l’inviata de “Le Iene” Roberta Rei è volata in Brasile per cercare di parlare con Dayane Mello e metterla al corrente di quanto accaduto a sua insaputa. “Ciao, io sono a San Paolo in Brasile e questa è La Fazenda, la sede del reality – annuncia la Iena in un video – Noi siamo qui perché abbiamo provato in tutti i modi a contattare Record Tv ma nessuno ci ha voluto rispondere. E quindi ci proviamo così.

Noi vogliamo sapere se Dayane sta bene e se è stata realmente informata di quanto accaduto e se voglia o meno restare ancora nella Fazenda. Siamo disposti a fare di tutto pur di parlarle: entrare nella fattoria, parlarle attraverso uno schermo… Qualsiasi cosa purché lei sappia che in Italia ci sono tantissime persone preoccupate per lei”.

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823