Regione Siciliana, Cappellani lancia la candidatura di Selvaggia Lucarelli alla presidenza

Regione Siciliana, Cappellani lancia la candidatura di Selvaggia Lucarelli alla presidenza

Daniela Vitello

Regione Siciliana, Cappellani lancia la candidatura di Selvaggia Lucarelli alla presidenza

| 01/09/2021
Regione Siciliana, Cappellani lancia la candidatura di Selvaggia Lucarelli alla presidenza

L’idea dello scrittore catanese

  • “Potrebbe essere la prima donna Presidente della Regione siciliana”
  • La replica della giornalista: “La politica si fa soprattutto fuori dai palazzi”
  • La controreplica di Cappellani: “La mia non era una ‘boutanade’”

Lo scrittore catanese Ottavio Cappellani lancia la candidatura di Selvaggia Lucarelli alla presidenza della Regione Sicilia. “Se la coalizione Pd-M5S vuole vincere in Sicilia non può che puntare sulla Lucarelli – sentenzia – I problemi che Selvaggia ha evidenziato sono da anni oggetto di dichiarazioni politiche e articoli sui giornali e non è mai successo niente. Sono bastati pochi post della Lucarelli per mettere tutti sull’attenti”. 

Ottavio Cappellani (Foto Facebook)

“Potrebbe essere la prima donna Presidente”

“Selvaggia Lucarelli – dice Cappellani all’Adnkronos – potrebbe essere la prima donna Presidente della Regione siciliana”. Nei giorni scorsi, durante la sua vacanza in Sicilia, la nota influencer ha denunciato il degrado in alcune zone dell’Isola, come l’immondizia a Noto oppure la situazione del cimitero dei Rotoli dove da oltre un anno giacciono oltre mille bare senza sepoltura.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Selvaggia Lucarelli con Evangelion (Foto Instagram)

La replica di Selvaggia Lucarelli

La candidatura alla presidenza della Regione siciliana di Selvaggia Lucarelli, come auspicato dallo scrittore Ottavio Cappellani, “è una boutade divertente e la prendo come tale”. A dirlo all’Adnkronos è proprio la giornalista, scrittrice e influencer. “Quello che è accaduto è casomai la dimostrazione che la politica si fa anche e soprattutto fuori dai palazzi, perfino in vacanza – dichiara la Lucarelli – Perché non si smette mai di essere cittadini e non si deve dimenticare mai il concetto di ‘partecipazione’. Mi auguro che quello che ho generato sia un’onda lunga e che i veri ‘influencer’ ora si rivelino i cittadini siciliani. Una denuncia è una goccia, migliaia, milioni di denunce fanno rumore. Più di un sacchetto lanciato da un finestrino”.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Ottavio Cappellani (Foto Facebook)

Cappellani: “Cara Selvaggia, la mia non era una ‘boutanade’”

Ottavio Cappellani, però, insiste. “Cara Selvaggia, la mia non era una ‘boutanade’ ma il tentativo di una proposta che potesse far vincere la coalizione Pd-M5s al di là delle putrefatte logiche partitiche”, scrive su Facebook.

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823