Morta la 18enne affetta da una malattia rara: aveva il corpo di una donna di 144 anni

Morta la 18enne affetta da una malattia rara: aveva il corpo di una donna di 144 anni

Daniela Vitello

Morta la 18enne affetta da una malattia rara: aveva il corpo di una donna di 144 anni

| 23/07/2021
Morta la 18enne affetta da una malattia rara: aveva il corpo di una donna di 144 anni

La ragazza era affetta da progeria

  • In Italia, questa sindrome è conosciuta per il caso di Sammy Basso
  • Ashanti era da poco diventata maggiorenne
  • La madre: “Aveva un’anca rotta ma è uscita lo stesso per festeggiare”

Era da poco diventata maggiorenne ma aveva il corpo di una donna di 144 anni. La storia di Ashanti Smith, affetta dalla sindrome di Hutchinson-Gilford, una malattia rara meglio nota come progeria, se ne è andata lo scorso 17 luglio. A dare la notizia della sua scomparsa è stata la mamma Phoebe Louise.

“Si sentiva bella ogni giorno”

“La vita di Ashanti è stata una gioia – ha detto la donna al “Daily Mail” – La progeria ha influito sulla sua mobilità, ma su nient’altro. Non ha influenzato il suo cuore, la sua forza di volontà o il modo in cui si vedeva: si sentiva bella ogni giorno. Me ne sono assicurata ogni giorno”.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Ashanti Smith (Foto Facebook)

Cos’è la progeria

Come tutti le persone affette da questa sindrome, Ashanti ha visto il suo corpo invecchiare precocemente, più precisamente otto volte più rapidamente del normale. Ciò significa che tra un compleanno e un altro, la ragazza inglese era come se avesse attraversato otto anni di vita.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

I 18 anni di Ashanti

Lo scorso maggio, Ashanti aveva spento 18 candeline. “Aveva un’anca rotta, ma è uscita lo stesso per andare festeggiare – ha raccontato la madre – Quando le chiedevi se voleva un drink, lei ti rispondeva: ‘Lo prendo – ma perché mi tratti in modo diverso?’ La sindrome non ha influito sulla sua volontà. Ma sulla sua salute: aveva l’artrite e insufficienza cardiaca”.

Ashanti Smith con la mamma (Foto Facebook)

Il caso di Sammy Basso in Italia

In Italia, la progeria è conosciuta per il caso di Sammy Basso, un 26enne di Vicenza che ha prestato il volto a diverse campagne di ricerca per la cura delle malattie rare e che di recente ha conseguito la seconda laurea.

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823