Aurora Ramazzotti denuncia il catcalling e viene presa di mira: "Dalle donne i commenti peggiori"

Aurora Ramazzotti denuncia il catcalling e viene presa di mira: “Dalle donne i commenti peggiori”

Daniela Vitello

Aurora Ramazzotti denuncia il catcalling e viene presa di mira: “Dalle donne i commenti peggiori”

| 02/04/2021
Aurora Ramazzotti denuncia il catcalling e viene presa di mira: “Dalle donne i commenti peggiori”

Aurora Ramazzotti è finita nel mirino degli haters. La figlia di Eros Ramazzotti e Michelle Hunziker aveva denunciato su Instagram di essere stata vittima di catcalling, ovvero di essere stata oggetto di fischi di apprezzamento mentre era per strada.

“Ci rendiamo conto che nel 2021 succeda ancora di frequente il fenomeno del cat calling? – si era lamentata – Un fenomeno che ha come oggetto complimenti di cattivo gusto rivolti per strada a donne. Sono l’unica a esserne vittima costantemente nonostante mi vesta abbastanza da maschiaccio? Appena mi metto una gonna o mi tolgo la giacca sportiva, come in questo caso, devo sentire i fischi, i commenti sessisti, le schifezze. Mi fa schifo: e se tu che stai guardando questa storia fai una cosa del genere, sappi che fai schifo”.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Michelle Hunziker con la figlia Aurora e la madre Ineke (Foto Instagram)

Le critiche più feroci da parte delle donne

La giovane Aurora non avrebbe mai immaginato che le critiche più pesanti sarebbero arrivate proprio dalle donne. “Mi è sembrato giusto farlo – ha spiegato in un’intervista al “Corriere della Sera” – perché tante donne non hanno la forza di reagire a quella che ormai è una prassi considerata normale. Ma quelli che fischiano, o che dicono di peggio, non sanno che cosa si prova. Paura, umiliazione”.

Aurora Ramazzotti (Foto Instagram)

“So distinguere un complimento da una molestia verbale”

“Alcuni commenti lasciano intendere che il catcalling ‘te lo devi meritare’, che non sono abbastanza bella per un fischio per strada o un commento sessista – ha aggiunto – Sono cresciuta con una certa consapevolezza e so bene che ci sono delle donne che evitano persino di prendere i mezzi pubblici per paura delle molestie. Io penso di saper distinguere una frase gentile, un complimento, da una forma di molestia verbale. Certo, ci sono molestie molto più pesanti, per non parlare delle aggressioni e della violenza fisica, però io agli uomini dico: mettetevi nei panni di una donna che sta camminando da sola per strada o sta correndo in un parco deserto. Come pensate che possa reagire quando voi fischiate e richiamate la sua attenzione come se fosse un cane? Ci sono donne che hanno smesso di vestire come vogliono per non attirare sguardi imbarazzanti”.

Aurora Ramazzotti e Goffredo Cerza (Foto Instagram)

“Prassi normalizzata, per questo ho dato fastidio”

“Temo che sia una prassi così normalizzata da risultare antipatico, per paradosso, un intervento come il mio – ha concluso – In tanti hanno legato questo mio sfogo alla foto nella quale facevo vedere la mia pelle imperfetta. Il discorso è stato più o meno questo: prima si lamenta della pelle brutta e poi si lamenta se le fanno un complimento. Vuol dire non aver colto né il primo né il secondo messaggio”.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

LEGGI ANCHE: Er Faina si scusa, era stato “massacrato” dopo aver “smontato” i fischi ricevuti da Aurora

Aurora Ramazzotti (Foto Instagram)
Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823