Achille Lauro “se ne frega” e “sposa” Boss Doms all’Ariston: lo show con Fiorello

Achille Lauro “se ne frega” e “sposa” Boss Doms all’Ariston: lo show con Fiorello

Daniela Vitello

Achille Lauro “se ne frega” e “sposa” Boss Doms all’Ariston: lo show con Fiorello

| 06/03/2021
Achille Lauro “se ne frega” e “sposa” Boss Doms all’Ariston: lo show con Fiorello

Achille Lauro non finisce mai di stupire. Il quarto quadro proposto dal cantante e performer sul palco dell’Ariston, in occasione del 71esimo “Festival di Sanremo”, è dedicato al Punk Rock e celebra le unioni civili. L’artista è apparso in cima alla scalinata con un abito da sposa di seta e piume e con la bandiera italiana tra le mani.

Achille Lauro (Foto da video)

Quindi al braccio del suo chitarrista Boss Doms, anche lui vestito di bianco e con il velo da sposa, ha sceso le scale sulle note della marcia nuziale in versione rock. Una volta approdati sul palco, i due si sono baciati rievocando l’esibizione sanremese dello scorso anno. Lauro ha infatti proposto i brani portati all’Ariston negli anni scorsi: “Me ne frego” e “Rolls Royce”.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Achille Lauro e Boss Doms (Foto da video)

Fiorello guest star con corona di spine e mantello

L’inno alla libertà del cantante visionario ha avuto una guest star d’eccezione: Fiorello. Lo showman siciliano, con tanto di corone di spine e mantello nero, ha duettato con Lauro. “Non si è mai visto uno show così al Festival di Sanremo. Lo conosco da 35 anni ma così non l’avevo mai visto”, ha commentato Amadeus allibito a margine dell’esibizione.

Fiorello e Achille Lauro (Foto da video)

Fiorello ha talmente preso a cuore il suo ruolo da rimanere bloccato per qualche minuto sul palco. “Non posso parlare, sono un dipinto, sono un quadro di Achille Lauro – ha ironizzato – Lascia stare, portatemi via, faccio parte del quadro. Sono un olio del quadro. Non posso muovermi, sono ligio al mio ruolo di figura di quadro. Deficiente, fammi portare via!”. Amadeus ha chiesto aiuto ad alcuni collaborati e Fiorello è stato portato via di peso.

Fiorello (Foto da video)

Il monologo di Achille Lauro

Come accaduto per le precedenti performance, anche il quarto quadro di Achille Lauro è stato anticipato da un monologo esplicativo:

“Sono il Punk Rock.

Icona della scorrettezza.

Purezza dell’anticonformismo.

Politicamente inadeguato.

Cultura giovanile.

San Francesco che si spoglia dai beni,

Elisabetta Tudor che muore per il popolo.

Giovanna D’Arco che va al rogo.

Prometeo che ruba il fuoco agli dèi.

Sono un bambino con la cresta,

Un uomo con le calze a rete,

Una donna che si lava dal perbenismo e si sporca di libertà.

Sono l’estetica del rifiuto,

Il rifiuto dell’appartenenza ad ogni ideologia.

Sono Morgana che tua madre disapprova.

Contro l’omologazione del “si è sempre fatto così”.

Sono Marilù.

Dio benedica chi se ne frega”.

CLICCA QUI E SEGUICI SU INSTAGRAM

GUARDA IL VIDEO

LEGGI ANCHE: “Famiglia Cristiana” contro le lacrime di “sangue” di Achille Lauro

Amadeus e Fiorello (Foto da video)
Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823