Modella denuncia la Hyundai: “Sono stata licenziata perché avevo il ciclo”

1 Commento 7.704 volte

Rachel Rickert, 27 anni, ha denunciato la Hyundai dopo essere stata licenziata a causa del suo ciclo mestruale. La modella americana stava lavorato come hostess per la nota casa automobilistica all’Auto Show di New York.

“Per tre ore ho chiesto il permesso di andare in bagno – ha raccontato al “Daily Mail” – quando me lo hanno dato sono corsa per cambiarmi l’assorbente, ma era troppo tardi e la mia divisa si era macchiata”.

A quel punto Rachel ha chiesto un’altra uniforme ma è stata mandata a casa. “Mi è arrivata una telefonata in cui mi è stato spiegato che mi era stato detto di andarmene perché avevo le mestruazioni. Mi hanno detto che non volevano li rappresentassi più”, ha confidato la giovane che si sente vittima di una grave discriminazione.

“Non siamo dei robot, siamo umani e abbiamo bisogno di usare il bagno, soprattutto quando abbiamo il ciclo – ha detto – Hanno agito come se non fossimo umani. Non ho intenzione di vergognarmi o di essere rimproverata per avere le mestruazioni”.

La Hyundai ha fatto sapere di aver avviato un’indagine interna per capire cosa possa essere accaduto.

di Daniela Vitello 4 giugno 2017




1 Commento

  1. parisi salvatore

    04/06/2017 at 16:42

    siamo nel 2017 mi tocca ancora leggere storie di discriminazioni contro la donna quando la bestia uomo diventerà intelligente?

Lascia un Commento