Valeria Marini e la sua casa stellare

Valeria Marini e la sua casa stellare a Piazza di Spagna: “Un sogno che si è avverato”

Germana Bevilacqua

Valeria Marini e la sua casa stellare a Piazza di Spagna: “Un sogno che si è avverato”

| 08/01/2023
Valeria Marini e la sua casa stellare a Piazza di Spagna: “Un sogno che si è avverato”

3' DI LETTURA

Valeria Marini apre le porte alla sua casa di Roma, esattamente a Piazza di Spagna. Le finestre affacciano tutte sulla Barcaccia e lei ne va fiera. La showgirl ha rilasciato un’intervista a “Repubblica” in cui parla del “suo nido” come lo definisce le stessa: “Questa casa è il mio nido, la mia tana che mi sono conquistata da sola, con un mutuo pagato interamente con il mio lavoro. È il sogno che si è avverato. Prima ho abitato in altre due case a piazza di Spagna, ma ero in affitto. Sono qui dal 2015 e ho scelto tutto io, nei minimi dettagli: dai pavimenti in marmo, alla scala, ai soffitti dorati. Questo appartamento mi rilassa e mi rigenera, è la batteria che mi ricarica” spiega.

Valeria Marini nella sua casa (Foto da video)

La cucina è piccola ed essenziale: “Dove troverei il tempo per cucinare?”

Sulle pareti quadri e foto con i grandi miti femminili del cinema: Marilyn, Ekberg, Loren, Bardot e una TV gigante che sovrasta il caminetto ecologico scoppiettante. Nel suo attico, Valeria Marini è ritratta e riflessa ovunque grazie anche alle pareti e ai soffitti specchiati, oltreché alle foto, quadri e ritagli di giornale che parlano di lei. La cucina è molto essenziale e anche il frigo è piccolo: “Ma poi dove lo troverei il tempo per cucinare? Volendo so comunque preparare bene i primi piatti, anche quelli sardi. Seguo un’alimentazione precisa, ricca di integratori. E siccome sono molto golosa e perennemente a dieta, mi piace profumare la casa di vaniglia. Così ho la sensazione di vivere dentro una pasticceria” spiega .

Valeria Marini nella sua casa (Foto da video)

Nella camera da letto c’è una grande vasca circolare

Nel soggiorno un divano bianco con i cuscini con delle labbra rosse stampate, vicino al salotto, con il soffitto spiovente trapunto di stelle si apre la terrazza e c’è la “Stanza della Principessa” come recita il cartello sulla porta: “Questo è il cuore della casa, la camera da letto dove c’è la grande vasca circolare e la toletta per il trucco. Qui mi sento come su una nuvola, poi scendo giù e mi ritrovo nella piazza più bella del mondo. Ma al bello non ci si abitua mai. Piazza di Spagna ha una magia che mi stupisce sempre. È un palcoscenico naturale e mi piace entrare in scena, essere circondata dall’affetto di tutti, non sentirmi mai sola. Non mi nascondo dietro un paio di occhiali scuri, perché mi piace condividere con la gente tutta la mia vita” racconta ancora Valeria.
CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Valeria Marini nella sua casa (Foto da video)

Padroni della casa i suoi amati gatti, Sua Maestà e Sexy Star

Il guardaroba è gigantesco e ordinato e Valeria Marini custodisce decine di abiti da sera luccicanti: “Sono soprattutto quelli della mia linea Baci stellari disegnati da Antonio Notaro, anche se in casa mi piace indossare vestiti comodi, un casual comunque elegante, come lunghe magliette aderenti”. E non poteva mancare una scarpiera con tantissimi modelli dai tacchi vertiginosi. Padroni della casa i suoi amati gatti, Sua Maestà grigio e Sexy Star bianco, che girano per le stanze incuranti di tutti e in bella mostra anche una Madonna spagnola con bambino che le ha regalato la madre Gianna Orrù. “Sono molto religiosa e quando posso, la domenica vado a messa nella chiesa di Santa Maria in Via, dove c’è la Madonna del Pozzo, alla quale sono devota. Ecco qui la sua immagine con la preghiera e le bottigliette dell’acqua benedetta”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 08/01/2023 15:04
Copyright © 2023

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965