Pier Silvio Berlusconi sul caso Iene: "Non deve più succedere"

Pier Silvio Berlusconi sul caso Iene: “Non deve più succedere”

Daniela Vitello

Pier Silvio Berlusconi sul caso Iene: “Non deve più succedere”

| 10/11/2022
Pier Silvio Berlusconi sul caso Iene: “Non deve più succedere”

1' DI LETTURA

Stamani Pier Silvio Berlusconi ha incontrato i giornalisti per fare il punto sulla stagione Mediaset. Berlusconi Jr. non si è sottratto alla domanda, inevitabile, sul suicidio del 64enne finito al centro di un servizio de “Le Iene”. Una vicenda sfociata in un’inchiesta a carico di ignoti aperta dalla Procura di Forlì.

Matteo Viviani con l’uomo che si spacciava per Irene Martini

“Vicenda che tocca la mia sensibilità”

“Non deve più succedere. E’ una vicenda che tocca la mia sensibilità: noi facciamo una tv che si occupa di tutti i temi, anche di cronaca, e nel farlo capita di andare oltre ciò che è editorialmente giusto – ha dichiarato l’amministratore delegato e vice presidente di Mediaset – Penso che dovremo alzare il livello di attenzione e sensibilità ulteriormente”.
CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Matteo Viviani (Foto da video)

“Da editore dico che quella cosa lì non mi è piaciuta”

“Non voglio entrare nello specifico – ha aggiunto Pier Silvio Berlusconi – e penso che dire basta a un certo tipo di giornalismo sarebbe come tornare indietro invece che andare avanti. Ma il punto è come viene fatto: servono attenzione e sensibilità, non è facile. Le Iene è un programma fatto da signori professionisti, Parenti è bravo. Ma è una questione di sensibilità personale: da editore dico che quella cosa lì non mi è piaciuta. Capita, ma bisogna tenere alto il livello di guardia”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 10/11/2022 18:04
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965