Paul Haggis, il regista premio Oscar fermato in Puglia. Una donna: "Mi ha violentata per giorni"

Paul Haggis, il regista premio Oscar fermato in Puglia. Una donna: “Mi ha violentata per giorni”

Daniela Vitello

Paul Haggis, il regista premio Oscar fermato in Puglia. Una donna: “Mi ha violentata per giorni”

| 20/06/2022
Paul Haggis, il regista premio Oscar fermato in Puglia. Una donna: “Mi ha violentata per giorni”

2' DI LETTURA

Paul Haggis, regista premio Oscar per il film “Crash – Contatto fisico” è stato fermato ieri dalla polizia di Brindisi con l’accusa di Violenza sessuale e lesioni personali aggravate. Il cineasta canadese, che si trovava in Puglia per un Festival cinematografico, avrebbe trattenuto per tre giorni in un hotel contro la sua volontà una ragazza inglese che conosceva da tempo e l’avrebbe violentata per giorni. All’alba di ieri, Haggis avrebbe scaricato la donna all’aeroporto di Brindisi in condizioni fisiche e psicologiche precarie. L’incubo della presunta vittima sarebbe cominciato lo scorso 12 giugno quando la ragazza ha raggiunto il regista 69enne a Ostuni.

(Foto di repertorio)

La presunta vittima soccorsa da una hostess

Secondo la versione della donna, avrebbe dovuto trattarsi di un appuntamento di lavoro. Haggis, invece, lo avrebbe bollato come un incontro amoroso. “Dovevamo lavorare insieme. E invece mi ha violentata da domenica sera a poche ore fa, nella sua stanza, in hotel. Sto male, aiutatemi. È stato un uomo che conoscevo bene. Si chiama Paul Haggis, è il regista di Crash, il premio Oscar. Mi ha scaricato lui qui in aeroporto”, queste le parole che secondo la ricostruzione del quotidiano “La Repubblica”, la presunta vittima avrebbe pronunciato dinanzi alla hostess che per prima l’ha soccorsa all’aeroporto di Brindisi. “Era distrutta, parlava a fatica”, ha raccontato la hostess.

Il regista si professa innocente

La presunta vittima ha ripetuto il racconto alla Polizia di frontiera che l’ha accompagnata negli uffici della squadra mobile dopo averle prestato le prime cure. Dopo essere stata sottoposta agli accertamenti del caso in ospedale, la ragazza ha sporto denuncia. Sulla base degli elementi raccolti, la procura di Brindisi ha disposto ieri il fermo del regista. “Fate accertamenti prima possibile, sono totalmente innocente”, ha fatto sapere Haggis tramite Michele Laforgia, l’avvocato che lo sta seguendo.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Ostuni

Non è la prima volta che viene accusato di violenza

Paul Haggis si trova ai domiciliari in un albergo di Ostuni. Padre di quattro figli e con due divorzi alle spalle, il regista ha raggiunto la fama mondiale con “Million Dollar Baby” e “Crash – Contatto fisico”. Non è la prima volta che Haggis viene accusato di violenza sessuale. La sua addetta stampa Haleigh Breest ha raccontato di essere stata stuprata da lui nel 2013. Dopo di lei, altre tre donne gli hanno mosso accuse analoghe. Haggis si è difeso parlando di rapporti consenzienti.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 20/06/2022 15:19
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965