Marco Bellavia racconta la verità sul "Grande Fratello Vip"

Marco Bellavia sconfessa Paola Barale: “Dovevamo sposarci, lei dice di non ricordare”

Paola Chirico

Marco Bellavia sconfessa Paola Barale: “Dovevamo sposarci, lei dice di non ricordare”

| 01/11/2022
Marco Bellavia sconfessa Paola Barale: “Dovevamo sposarci, lei dice di non ricordare”

3' DI LETTURA

Ospite di “Verissimo” nel weekend appena trascorso, Marco Bellavia parla del suo ritiro dal “Grande Fratello Vip” e ripercorre i tempi d’oro, quelli in cui era tra i personaggi più popolari della tv. La carriera di Marco Bellavia inizia negli anni ’80 come modello. Poi approda sul piccolo schermo con programmi per ragazzi. Nei primi 2000 arriva il buio “Finito il liceo ho iniziato a farmi scattare delle foto e devo dire che ho lavorato tanto, come modello – racconta – Quando ho iniziato con la televisione (Love me Licia) mi sono trovato, di punto in bianco, un’orda di ragazzine di 15\16 anni sotto casa”.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Paola Barale e Marco Bellavia (Foto da video)

La relazione di Marco Bellavia con Paola Barale

È in questo periodo che Marco Bellavia si fidanza con Paola Barale: “È stato amore a prima vista. Eravamo belli. Dovevamo sposarci, anche se lei dice di non ricordare. Io le comprai un anello con un diamante e lei una moto. Quando poi Paola ha intensificato il lavoro da soubrette io mi sono allontanato perché altrimenti avrei dovuto dedicarmi troppo a lei e avevo bisogno, invece, di dedicarmi a me”.

Marco Bellavia e Silvia Toffanin “Verissimo” (Foto facebook)

Bellavia: “Non sono riuscito a sostenere il peso di una carriera adulta”

Marco Bellavia torna indietro con la memoria al momento più buio, quello sfociato nella fine della sua carriera: “Nel 2000, dopo 15 anni di carriera, è arrivato uno stop. Penso perché era finito un ciclo della tv dei ragazzi e io ero troppo istintivo, non andavo d’accordo con tante persone, nel frattempo cambiavano i programmi e io sono scivolato via nel dimenticatoio. Ho provato a lavorare nella Tv degli “adulti”, ma sono rimasto ragazzino nel carattere, non sono riuscito a sostenere il peso di una carriera adulta. Mi sono fatto milioni di domande sul perché avessi davvero smesso”.

Marco Bellavia “Verissimo” (Foto facebook)

“Dopo la rottura con madre di mio figlio sono andato in crisi”

I problemi sono arrivati quado il rapporto con la sua ex compagna Elena Travaglia e madre di suo figlio Filippo si è interrotto: “Non mi sono mai buttato giù fino a quando ho avuto problemi con la mamma di mio figlio, che aveva due anni e mezzo, ed ero senza lavoro, con dei debiti, sono andato in crisi. Lì mi sono chiesto cosa ci facessi ancora su questa Terra. È stato il momento più basso della mia vita. Ho rischiato tanto, ero perso, al buio senza nessun punto di riferimento. Però ho scoperto che la luce esiste sempre”. Ad aiutarlo a superare quel momento è stato il figlio Filippo: “Ho iniziato a leggere tanti libri sulla crescita personale, che mi hanno aiutato. Poi mi sono accorto che più frequentavo mio figlio, più vedevo tornare piano piano la luce”.

Marco Bellavia “Verissimo” (Foto facebook)

Ecco cosa è successo nella casa del “Grande Fratello Vip”

Riguardo alla sua esperienza nella casa del “Grande Fratello Vip”, Marco Bellavia svela come la carenza di sonno e lo stress derivato dalla paura delle eliminazioni abbiano risvegliato in lui dei fantasmi: “Io non mi accorgevo di molte cose che facevo. I pensieri vagavano senza distinguere passato, presente e futuro”. “Nella mia vita c’è Filippo e non ho voluto nessuna distrazione perché ho deciso di dedicarmi a lui fino ai 15 anni. Così ho fatto e dopo sarei tornato in televisione, e così è stato. Sicuramente avrò un futuro televisivo”, conclude.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 01/11/2022 14:46
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965