L'uomo più desiderato di Tinder trova l'amore (ma la app non c'entra)

L’uomo più desiderato di Tinder trova l’amore (ma la app non c’entra)

Daniela Vitello

L’uomo più desiderato di Tinder trova l’amore (ma la app non c’entra)

| 11/02/2021
L’uomo più desiderato di Tinder trova l’amore (ma la app non c’entra)

2' DI LETTURA

Stefan Pierre-Tomlin, ovvero l’uomo più desiderato di Tinder, si è innamorato. Ma a differenza di quanto si possa pensare stavolta l’algoritmo non c’entra nulla. Il 30enne, modello, pilota e imprenditore, ha trovato l’anima gemella nel modo più banale. Banale almeno per chi si diletta a strappare appuntamenti al buio attraverso la popolare piattaforma per incontri.

Egle Damulyte e Stefan Pierre-Tomlin (Foto Instagram)

L’uomo più desiderato di Tinder si innamora ad una cena

Tomlin, anche noto come l’uomo dai 14.600 like, ha conosciuto Egle Damulyte, detta Damu, modella e sportiva, ad una cena organizzata da un amico. E’ seguito un incontro casuale a un appuntamento di lavoro mentre il primo bacio è arrivato su un pedalò su un canale della campagna londinese. “Sono stato sorpreso io per primo”, fa sapere Tomlin che conosceva Damu da due anni. I due si seguivano su Instagram, ogni tanto si scambiavano dei commenti ma nulla di più.

“Mi piaceva, ma non pensavo che potesse esserci qualcosa tra di noi –racconta il modello – Ci siamo rivisti dopo il primo lockdown, le ho chiesto di uscire appena è stato possibile, e ha funzionato subito. Ci siamo visti molto durante l’estate, siamo andati a vivere insieme con il secondo lockdown, e adesso, che siamo arrivati al terzo, il nostro amore è ancora più forte. Non vediamo l’ora di poter viaggiare, ci piacerebbe andare a vivere in un altro paese”.

Stefan Pierre-Tomlin (Foto Instagram)

I consigli di Tomlin a chi vuole conquistare qualcuno su Tinder

Dopo infiniti “match” sull’app di dating, Tomlin pensa che “trovare il vero amore all’antica” sia la cosa migliore. “Se pensate a qualcuno da tempo, non esitate, questo è il buon momento per parlargli – suggerisce – Dovrete farlo on line, perché uscire non si può, ma questo vi aiuterà a conoscervi. C’è forse un modo migliore per usare il tanto tempo libero che abbiamo adesso a disposizione?”.

“Chattare con la gente su Tinder è comunque una cosa bella. Durante il primo lockdown, è una cosa che mi ha molto aiutato e credo che abbia fatto bene alla salute mentale di tante persone”, spiega. Tomlin è arrivato a collezionare circa 40 “match” al giorno. A chi vuole conquistare qualcuno via app consiglia di “avere carattere, non puntare soltanto sulle foto, non dimenticare una buona dose di autoderisione” e infine privilegiare il collegamento “nel primo pomeriggio della domenica”, l’orario a quanto pare più propizio per fare conoscenza. Per l’uomo più desiderato di Tinder, la app resta comunque “un mezzo straordinario per prepararci a uscire dall’isolamento quando tutti finalmente, potremo tornare a una vita normale”.

CLICCA QUI E SEGUICI SU INSTAGRAM

Egle Damulyte (Foto Instagram)

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 11/02/2021 11:22
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965