L'ex pm Angioni insiste sulla ragazza da lei individuata: "O è Denise o una gemella"

L’ex pm Angioni insiste sulla ragazza da lei individuata: “O è Denise o una gemella”

Daniela Vitello

L’ex pm Angioni insiste sulla ragazza da lei individuata: “O è Denise o una gemella”

| 15/06/2021
L’ex pm Angioni insiste sulla ragazza da lei individuata: “O è Denise o una gemella”

5' DI LETTURA

L’ex pm sostiene di sapere dove si trova Denise Pipitone

  • Oggi Denise vivrebbe in Europa, sarebbe una mamma e sarebbe ignara di essere stata rapita
  • Piera Maggio e il suo avvocato invitano alla cautela
  • L’ex pm insiste: “Il mio informatore non è il mitomane di cui parla Frazzitta”

“Denise Pipitone è viva, sta bene e si trova in un ambiente sereno”. E’ la bomba sganciata ieri mattina in diretta a “Storie Italiane” dall’ex pm Maria Angioni che si è occupata a lungo del caso della bambina scomparsa da Mazara del Vallo, in Sicilia, l’1 settembre 2004. Dichiarazioni, quelle delle Angioni, che hanno generato speranze tra tutti coloro che vogliono sapere cosa è accaduto a Denise.

Il magistrato Maria Angioni (Foto da video)

Matano: “Cerchiamo verità per Denise ma anche di fare corretta informazione”

“La nostra missione è cercare verità e giustizia per Denise ma anche fare corretta informazione e sollevare dubbi come quelli che stanno emergendo anche da fonti autorevoli, tra cui l’avvocato della famiglia”, ha precisato ieri Alberto Matano a “La Vita in Diretta”, un altro programma Rai che nelle ultime settimane ha dedicato ampio spazio alla vicenda della piccola Denise.

Denise Pipitone (Foto da video)

L’ex pm ribadisce: “O è Denise o una sua gemella”

L’inviata de “La Vita in Diretta” ha contattato telefonicamente Maria Angioni che ha sostanzialmente ribadito la sua convinzione.

“Sono stata aiutata da due amiche che hanno fatto delle importanti ricerche sul web partendo sempre da persone che già conoscevamo nell’indagine – ha spiegato – La ricerca ha portato a una persona che o è Denise o è comunque una sua parente stretta perché è molto somigliante. Ho mandato la segnalazione all’avvocato Frazzitta e al procuratore della Repubblica di Marsala. E’ stato fatto uno studio di tutta la famiglia allargata, delle persone di cui si conoscono già i nomi. La ragazza è in Europa, è una persona benestante, con diverse sedi, si sposta. Vedendola ha un’età compatibile con quella di Denise. Secondo me, non ha idea di essere stata rapita, è una persona assolutamente serena. O è Denise o è una sorella gemella”.

GUARDA L’INTERVISTA (VIDEO)

Giacomo Frazzitta (Foto da video)

La foto mostrata da Milo Infante

Alberto Matano ha mandato in onda una foto mostrata qualche ora prima da Milo Infante a “Ore 14” in onda su Rai2. L’immagine ritrae un uomo e una donna con una bambina. La donna sarebbe Denise Pipitone e insieme a lei sono immortalati il marito e la figlia piccola che somiglierebbe molto alla bimba siciliana rapita quando non aveva nemmeno quattro anni.

Denise Pipitone (Foto da video)

Il conduttore di “Ore 14” invita alla cautela

Lo stesso Infante ha invitato però alla cautela. “Le segnalazioni sono fondamentali, ma vanno gestite non tramite annunci ma attraverso un’azione di verifica e riscontri che richiede tempo e capacità – ha puntualizzato – Mercoledì scorso la dottoressa Maria Angioni mi ha girato alcune informazioni e fotografie a sua volta ricevute da tale Sul. J. Lo. Questa signora conosciuta dalla dottoressa Angioni a sua volta è in contatto con tale Ahmed Sal., già in passato protagonista di millanterie e noto spacciatore di false informazioni. Nel messaggio la dottoressa Angioni mi comunicava che questa signora desiderava mettersi in contatto col sottoscritto e con l’avvocato Frazzitta e che lei riteneva a tal punto verosimili le informazioni ottenute dal volerle inviare alla Procura della Repubblica di Marsala”.

Pietro Pulizzi, Piera Maggio, Milo Infante e Giacomo Frazzitta (Foto Instagram)

“A questo punto grazie all’amica Mary Falco, abbiamo proceduto alle prime verifiche del caso, ottenendo un riscontro però negativo su tutta la linea – ha aggiunto il conduttore di “Ore 14” – Ribadisco che la somiglianza tra la bambina di questa ragazza e la piccola Denise è evidente solo in una foto, in altre molto meno. Quanto alla mamma, che questa Sul ritiene essere Denise, di lei sappiamo che dichiara di essere nata a Mazara ma di fatto vive tra la Francia e la Tunisia. Aspettiamo con fiducia l’esito di quelle dei magistrati inquirenti. Quanto alla scelta di condividere informazioni non verificate in diretta, mi sia consentito di sollevare qualche obiezione”.

Denise Pipitone (Foto da video)

Frazzitta: “Non ha ricevuto nulla dalla Angioni, serve massima cautela”

Nonostante Maria Angioni abbia dichiarato di aver inoltrato le informazioni in suo possesso, oltre che alla Procura anche all’avvocato Giacomo Frazzitta, quest’ultimo nega di aver ricevuto tale documentazione. Il legale di Piera Maggio ha invitato alla cautela e ha detto a chiare lettere di aver trovato azzardato fare questo tipo di segnalazioni.

“Se l’informatore è un maghrebino, è un mitomane”

“Io non ho ancora ricevuto nulla dalla dottoressa Angioni – ha confidato l’avvocato ai microfoni de “La Vita in Diretta” – Se ha fatto questo e ha inviato le informazioni alla Procura, è corretto che le invii ad un magistrato e non a un avvocato. Tuttavia se si tratta di qualcosa che ha a che vedere con un ex detenuto di origine maghrebina di cui non voglio fare il nome, devo dire con certezza che si tratta di un mitomane che conosciamo da dieci anni che non deve essere ascoltato da nessuno. Invito giornalisti, magistrati e avvocati che intervengono in questa storia, anche se hanno informazioni, a non rivelarle in questa maniera in televisione perché si crea un clamore che è sostanzialmente una bolla mediatica e in quanto tale fa solamente del male”.

Giacomo Frazzitta (Foto da video)

Piera Maggio rompe il silenzio

“La nostra parola d’ordine è CAUTELA e BUONSENSO – ha scritto sui social – Non ci abbiamo ancora fatto l’abitudine sul nostro dolore, chissà perché…. detto questo, grazie”.

Piera Maggio (Foto da video)

Maria Angioni: “Il maghrebino non c’entra”

“Se le informazioni arrivano da un maghrebino? No, lui non c’entra niente – ha smentito Maria Angioni a “La Vita in Diretta” – Il maghrebino è un signore che imperversava sui social e ha mandato a me, ma credo a tanti, una sorta di confessione che io ho girato anche alla Procura. Però, ripeto, si tratta di due cose completamente separate”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 15/06/2021 13:26
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965