Lando Buzzanca, parla il figlio: "Mio padre ha la demenza senile e non è in grado di sposarsi"

Lando Buzzanca, parla il figlio: “Mio padre ha la demenza senile e non è in grado di sposarsi”

Daniela Vitello

Lando Buzzanca, parla il figlio: “Mio padre ha la demenza senile e non è in grado di sposarsi”

| 16/11/2021
Lando Buzzanca, parla il figlio: “Mio padre ha la demenza senile e non è in grado di sposarsi”

6' DI LETTURA

La guerra tra i figli dell’attore e Francesca Della Valle

  • Lando è legato alla giornalista pugliese dal 2016
  • Da mesi è ricoverato in una clinica riabilitativa
  • L’amministratore di sostegno ha bloccato le loro nozze

Prosegue la guerra tra Francesca Della Valle, legata dal 2016 a Lando Buzzanca, e i due figli del compagno. L’attore palermitano è ricoverato da diversi mesi in una clinica riabilitativa a seguito di un incidente domestico. Lo scorso maggio, l’86enne è scivolato in casa e nella caduta ha riportato un trauma cranico a causa del quale è stato a lungo ricoverato presso l’ospedale Santo Spirito di Roma. 

Nel periodo della convalescenza, Francesca Della Valle si è più volte lamentata del fatto che i due figli di Buzzanca, Mario e Massimiliano, le impedissero di vedere il loro padre ma anche di avere notizie sulla sua salute. Adesso la giornalista 45enne li accusa di aver bloccato le sue nozze con l’attore attraverso l’amministratore di sostegno che Massimiliano e Mario hanno nominato.

Massimiliano Buzzanca: “Per me è doloroso raccontare come sta”

“Su 40 parole ne ha comprese 4; su 20 frasi non ne ha capita nessuna, zero su venti – spiega Massimiliano Buzzanca in un’intervista al “Corriere della Sera” – Anche con i numeri va male. Se l’anno scorso aveva un deficit di 7 su 10, oggi siamo a 9. I risultati degli esami a cui è stato sottoposto sono questi. Anche se non vorrei parlarne pubblicamente perché mi dà un dolore enorme raccontare come sta papà”. 

Massimiliano Buzzanca (Foto da video)

“Papà starà sempre peggio, non guarirà mai”

“Tutti lo conoscono come il grande attore, ma papà purtroppo è malato e ha anche la demenza senile – prosegue – Fino a due settimane fa dicevo a me stesso che era solo “scordarello”, perché chiamarla demenza senile mi strugge il cuore. Una volta — ormai tanto tempo fa — io e mio fratello Mario scherzavamo, gli davamo del rimbambito se si dimenticava qualcosa, era un gioco, ma adesso è una cosa seria. Non tornerà mai più indietro, è destinato a stare sempre peggio, non guarirà mai”.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Lando Buzzanca con la moglie Lucia Peralta (Foto da video)

“E’ facile convincerlo a fare cose che non avrebbe mai fatto”

Massimiliano si esprime così su Francesca Della Valle che sostiene che Lando Buzzanca voglia sposarla: “Il problema non è la differenza di età, perché prima di lei papà aveva avuto altre persone molto più giovani di lui che gli sono state vicine. E continuo a essere in contatto con loro, perché non mi hanno mai fatto pensare che ci fosse qualcosa che andasse al di là del puro interesse per l’uomo. All’inizio non avevo questo sospetto sulla signora. Si è acceso il campanello d’allarme quando ho scoperto che esisteva una Buzzanca Della Valle Production che ha realizzato prodotti non certo di Serie A che papà non avrebbe mai firmato come regista o attore.

L’ultimo alert sulla signora Lavacca (questo il vero cognome di Francesca, ndr.) è stato il rinvio a giudizio (poi andato in prescrizione, ndr.) per reati commessi a danno di un uomo anziano. La verità è da 6/7 anni papà ha cominciato ad avere deficit comprensivi e cognitivi, è facile convincerlo a fare cose che non avrebbe mai fatto o a dire cose che non avrebbe mai detto. Con la demenza senile torni ad essere un bambino, ti viene naturale credere a tutti, non hai la capacità di avere ragionamenti tuoi”.

Francesca Della Valle (Foto da video)

Il servizio de “Le Iene”

In un servizio de “Le Iene” andato in onda nei giorni scorsi (GUARDA QUI), Francesca Della Valle ha mostrato un video in cui Lando Buzzanca risponde “sì” alla proposta di matrimonio. Massimiliano Buzzanca ne ha mostrato un altro in cui il padre risponde “no” alla stessa domanda. “Sono due video orrendi – spiega il figlio del merlo maschio del cinema anni ’70 al “Corsera” – sono video che mostrano un uomo in palese difficoltà. Gli occhi di papà sono vuoti, si capisce che non ha compreso il senso della domanda perché ormai da svariato tempo è in queste condizioni. Io ho fatto quel video solo per far capire che è facile fargli dire quello che uno vuole che dica”.

L’amministratore di sostegno

“Nel corso della pandemia io e mio fratello ci siamo rivolti al giudice tutelare perché — alla luce del suo stato di salute — gli assegnasse un amministratore di sostegno per il patrimonio – racconta – Una serie di ctu ed esami hanno confermato i problemi di capacità comprensiva e mnemonica, la difficoltà a capire e ricordare, dunque a metà 2020 è stato nominato un amministratore di sostegno”.

Lo scorso aprile “è caduto e si è procurato un trauma cranico con versamento celebrale. E ancora adesso è ricoverato in una struttura di riabilitazione. Ma la sua situazione era già compromessa prima dell’incidente: una sera a cena al ristorante una signora gli ha chiesto un autografo e lui non è stato in grado di firmarlo”.

Lando Buzzanca e Lucia Peralta con il figlio Massimiliano (Foto da video)

“Papà non capisce gli effetti giuridici di un matrimonio”

“Papà non è in grado di capire il 90/95% di quello che gli succede intorno, di certo non capisce gli effetti giuridici di un matrimonio, è come un bambino di 8 anni – aggiunge Massimiliano – Ormai quando è in buona per lui tutto è un gioco, ha ancora l’istinto da attore, è come se stesse sempre recitando”.

Riguardo alla firma di Lando Buzzanca apparsa sulle pubblicazioni di matrimonio, Massimiliano dice: “Ci sono esperti che stanno verificando se la firma sia autentica o meno. E comunque il giudice tutelare ha emesso anche una sentenza in cui si dichiara che papà non è in grado di sposarsi, ma la signora adesso si è opposta e ha fatto ricorso”.

“Vorrei che la giustizia facesse il suo corso e si spegnessero le luci su questa storia – conclude – Mi provoca un dolore terribile, non ci dormo la notte. Per noi figli è una situazione drammatica, hai in testa un padre che è sempre stato quello forte, l’Hercules della situazione, ma quell’uomo non c’è più”.

Lando Buzzanca (Foto da video)

“Francesca Della Valle non ha mai vissuto con mio padre”

Nel servizio de “Le Iene”, Massimiliano Buzzanca ha manifestato dei dubbi sul fatto che il padre e Francesca Della Valle fossero realmente una coppia dal momento che la giornalista pugliese non ha mai vissuto a casa dell’attore.

“Era una delle 5-6 persone che in questi ultimi anni lo hanno accompagnato – dichiara – e che lui chiamava le mie fidanzate. Da quello che mi è stato detto lei veniva una volta a settimana a casa, stava a pranzo, due ore, due ore e mezza e poi andava via. Non c’è un vestito, non c’è uno spazzolino da denti, non c’è una traccia. Non ha mai dormito a casa, non ha mai avuto le chiavi”. Casa dove per altro si trova l’urna con le ceneri di Lucia Peralta che Lando Buzzanca aveva sposato nel 1956. La donna, che gli ha dato i figli Mario e Massimiliano, è morta nel 2010.

Francesca Della Valle: “Lando sequestrato in una struttura dalla legge 6/04”

Francesca Della Valle ha confermato ai microfoni de “Le Iene” di non aver mai vissuto sotto lo stesso tetto con Lando Buzzanca e ha parlato di una scelta condivisa da entrambi. La donna ha però sostenuto che la loro è sempre stata una coppia vera anche se non hanno mai consumato. Secondo Francesca Della Valle, l’attore “è sequestrato in una struttura dalla legge 6/04”. Pertanto la sua è una “lotta nel nome della dignità e dell’amore”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 16/11/2021 12:15
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965