Il suo programma non va in onda e Magalli sbotta: "In 40 anni mai visto nulla di simile"

Il suo programma non va in onda e Magalli sbotta: “In 40 anni mai visto nulla di simile”

Daniela Vitello

Il suo programma non va in onda e Magalli sbotta: “In 40 anni mai visto nulla di simile”

| 26/11/2021
Il suo programma non va in onda e Magalli sbotta: “In 40 anni mai visto nulla di simile”

2' DI LETTURA

Lo sfogo social del conduttore

  • Dopo l’addio a “I Fatti Vostri”, è al timone del quiz “Una Parola di Troppo”
  • Il palinsesto viene continuamente stravolto e la sua pazienza è arrivata al limite
  • “Mi vergogno a dirlo, anche se non è colpa mia”

Dopo l’addio a “I Fatti Vostri” oggi condotto da Salvo Sottile e Anna Falchi, Giancarlo Magalli conduce – sempre su Rai2 – il quiz “Una Parola di Troppo”. Questo quando tennis, calcio e speciali di Rai Parlamento non rivoluzionano il palinsesto. La programmazione ballerina di Rai2 comincia a stare stretta al conduttore che, nelle scorse ore, non ha esitato a lamentarsi pubblicamente.

Giancarlo Magalli (Foto da video)

L’ira di Magalli: “In 40 anni mai visto nulla di simile”

“Mi vergogno a dirlo, anche se non è colpa mia – ha scritto ieri su Facebook – ma oggi Una Parola di Troppo non ci sarà, domani nemmeno, lunedì sì e forse martedì no. Non ho parole. Non ho mai visto in 40 anni una programmazione così schizofrenica. Scusate”.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Giancarlo Magalli con la figlia Michela (Foto da video)

Uno speciale sulle donne al posto del quiz di Magalli

Il quiz condotto da Magalli ha infatti lasciato spazio a “Women for Women”, uno speciale condotto da Arianna Ciampoli e realizzato per la giornata contro la violenza sulle donne. “Una Parola di Troppo” tornerà in onda lunedì 29 novembre ma il giorno dopo cederà il posto alla partita di calcio Romania-Italia, valevole per le qualificazioni alla Coppa del Mondo Femminile 2023.

Giancarlo Magalli (Foto da video)

La solidarietà al conduttore

“Caro Giancarlo, hai tutta la mia solidarietà’. Non dico altro perché’ ho già pagato abbastanza sulla mia pelle il dissenso in tanti anni di Rai”, ha scritto l’ex mezzobusto del Tg1 Attilio Romita. “Se non avessi lavorato in Rai 28 anni mi meraviglierei”, ha commentato Gian Stefano Spoto, ex vicedirettore di Rai 2. “Io l’ho visto già con alcuni spazi di mia competenza”, ha aggiunto il giornalista Rai Leonardo Metalli.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 26/11/2021 13:59
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965