Rimandano indietro il bimbo adottato tre anni fa perchè autistico: "Non eravamo pronti" - Perizona Magazine

Rimandano indietro il bimbo adottato tre anni fa perchè autistico: “Non eravamo pronti”

Daniela Vitello

Rimandano indietro il bimbo adottato tre anni fa perchè autistico: “Non eravamo pronti”

| 03/06/2020

Bufera su una coppia di influencer statunitensi. James e Myka Stauffer, questi i nomi dei due coniugi, sono finiti nell’occhio […]

Bufera su una coppia di influencer statunitensi. James e Myka Stauffer, questi i nomi dei due coniugi, sono finiti nell’occhio del ciclone dopo aver deciso di rimandare indietro Huxley, un bambino cinese di quattro anni adottato tre anni fa, dopo aver scoperto che è affetto da autismo. “Mi sento una madre fallita”, dice Myka in lacrime in un video in cui insieme al marito spiega i motivi del suo gesto. “Non eravamo pronti. Aveva molte esigenze di cui non eravamo a conoscenza. Abbiamo cercato di soddisfare i suoi bisogni e aiutarlo il più possibile. Non c’è stato un minuto in cui non abbiamo cercato di fare il nostro meglio. Gli ultimi due mesi sono stati la cosa più difficile che avremmo mai immaginato”, le fa eco il marito. Gli Staffeur, genitori di altri bambini, sui social dispensano consigli sulla vita familiare.

Il piccolo Huxley è stato accolto da un’altra famiglia ma diversi psicopedagogisti condannano la decisione dei due influencer. “Essere abbandonati da una famiglia dopo tre anni e doversi riadattare ad un nuovo ambiente è traumatico per qualsiasi bambino, ancora di più per uno affetto da autismo”, è il parere degli esperti. Nel frattempo, diversi brand hanno sospeso i contratti di sponsorizzazione con la coppia. Tra questi c’è anche Fabletics, l’azienda di abbigliamento sportivo fondata dall’attrice Kate Hudson. “Abbiamo lavorato con quella famiglia in passato, al momento non c’è alcuna collaborazione e non abbiamo intenzione di avviarne un’altra in futuro”, ha fatto sapere Mattel, la casa produttrice di Barbie.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

CLICCA QUI E SEGUICI SU INSTAGRAM

GUARDA IL VIDEO

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823