L’ira di Sgarbi “censurato da Mediaset”: “Altro che Rula Jebreal! Il vero tacitato sono io”

Daniela Vitello

L’ira di Sgarbi “censurato da Mediaset”: “Altro che Rula Jebreal! Il vero tacitato sono io”

| 08/01/2020

Vittorio Sgarbi censurato da Mediaset. Ieri sera il critico d’arte non è apparso nella prima puntata dello show “La Pupa e il Secchione e viceversa” trasmesso su Italia 1. “Censurato per la par condicio – denuncia Sgarbi in un comunicato diffuso dal suo ufficio stampa – Altro che Rula Jebreal, che peraltro abbiamo scoperto non aver subito alcuna censura, il vero tacitato sono io”.

La trasmissione diventata celebre grazie al litigio del critico d’arte con Alessandra Mussolini, ha dunque bloccato Sgarbi che aveva già fatto, peraltro, delle registrazioni.

“Inaccettabile – si sfoga – perché avevo solo parlato di arte, di bellezza e di letteratura con i giovani ospiti della trasmissione. La mia colpa? Essere candidato alle prossime elezioni in Emilia Romagna . Non dirò per quale partito per non essere censurato anche dalle agenzie di stampa”.

CLICCA QUI E SEGUICI SU INSTAGRAM

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823