Lutto nel mondo dello spettacolo: "Dio solo sa quante persone hai reso felici" - Perizona Magazine

Lutto nel mondo dello spettacolo: “Dio solo sa quante persone hai reso felici”

Daniela Vitello

Lutto nel mondo dello spettacolo: “Dio solo sa quante persone hai reso felici”

| 15/10/2017

Il mondo dello spettacolo dice addio a Franchino Tuzio, agente di molti vip tra cui Ilary Blasi, Silvia Toffanin, Michelle […]

Il mondo dello spettacolo dice addio a Franchino Tuzio, agente di molti vip tra cui Ilary Blasi, Silvia Toffanin, Michelle Hunziker, Alessandro Cattelan, Nicola Savino, Filippa Lagerback e Daniele Bossari.

Titolare dell’agenzia Notoria, Tuzio era malato da tempo ed è morto in una clinica di Milano. Le star di cui curava gli interessi e i tanti amici dello showbiz italiano lo hanno ricordato sui social.

Nicola Savino
“Franchino Tuzio lo conosco dal 1989, l’ho visto e frequentato più di un parente stretto. Il suo modo di vivere la vita mi ha “contagiato” da subito: non vedeva mai il bicchiere mezzo vuoto, era sempre positivo, allegro e aveva una battuta delle sue per tutti. Abbiamo trascorso gli anni 90 con Claudio Cecchetto: io non sognavo nemmeno di fare il presentatore in tv , lui di fare il manager di artisti tv. Le due cose poi sono accadute mentre non lavoravamo insieme : lui ha cominciato a fare l’agente, io a fare tv. Poi nel 2011 è incredibilmente diventato il mio manager! Franchino! Ma ti rendi conto ? “Ci siamo toccati e abbiamo preso il volo baby” , mi diceva sempre. Era vero, è vero. Da lui ho imparato tutto, a lui dicevo tutto, con lui dividevo gioie e dolori della mia vita, non solo quella professionale.
Ho riflettuto a lungo se scrivere queste righe, certi sentimenti è bene tenerli per se e il social network con la sua sete continua di contenuti non è sempre il luogo ideale per esprimersi.
Ma sto male, malissimo e vorrei gridare fortissimo al mondo che non è giusto,che ho bisogno ancora di Frank, dei suoi incitamenti ad avere coraggio : “Ricordati che se cammini sempre in punta di piedi alla lunga i polpacci ti fanno un male della Madonna”. Te lo prometto Frank, terrò i piedi ben piazzati al suolo e correrò più forte di tutti. Babybaby mi manchi un casino, ci vediamo lassù”.

Michelle Hunziker
“Avevo 20 anni appena compiuti quando sei entrato nella mia vita. Eri già il mio mito. Eri l’uomo più divertente che avessi mai incontrato. Mi osservavi durante le feste che organizzavo a casa. Io sfogavo la mia voglia di esprimermi nel intrattenere gli ospiti e a farli ridere. Tu avevi già pronto il disegno per me. Mi hai sempre preso in giro, ma al momento opportuno mi chiamavi “Angelo”…mi si scioglie il cuore a pensarci…tu credevi in me. Hai investito tanto Amore e passione per tutti noi. Che bel cammino che abbiamo fatto insieme. Frank….Generoso, auto ironico, empatico, intuitivo, genuino come pochi, originale, altruista, geniale,divertente e discreto…ti ho consegnato i miei sogni tu li hai realizzati. Ti sei preso cura di me come un padre dopo che è mancato il mio. Mi conoscevi, mi leggevi e sapevi placare le mie ansie ancora prima che mi venissero. Un giorno in macchina mentre mi accompagnavi a Zelig mi hai dedicato una canzone “la cura” di Battiato. Eri talmente protettivo che certe volte dovevo nasconderti delle cose per non farti preoccupare come fanno i figli. Come faccio ora che non posso abbracciarti più…Dolore….che lacera dentro… il mio Frank…per sempre”.

Aurora Ramazzotti
“Mi dicevi che sarei rimasta per sempre la tua mocciosetta. Mi prendevi in giro sapendo quanto sono permalosa; guardandomi indietro penso che fosse tutto un modo tuo per insegnarmi a reagire. Forse oggi non sono più la mocciosetta che hai tenuto in braccio e visto crescere, ma ti amerò sempre come quella bambina e ti porterò nel cuore in tutto quello che farò. Sei stato il primo a credere in me, lo hai fatto ancora prima che iniziassi io a credere in me stessa, hai combattuto per me come per tutte le persone che amavi e per la cosa che amavi di più in assoluto: la vita.
Avrei voluto abbracciarti un’ultima volta e dirti che ogni giorno qualcosa mi faceva pensare a te. Dato che ora non posso farlo, ti prometto che ti farò vincere quella scommessa e morderò la vita come hai fatto tu fino all’ultimo istante, inseguendo la mia passione. Ti sarò riconoscente dovunque andrò. Lo farò per te. Fai buon viaggio Franky, anche se qua ci manchi già”

Elisabetta Canalis
“Ciao Frank, sono passati tanti anni da questa foto ma è sempre stata la nostra preferita. Ce la scattò quel grande artista di Angelo Mereu nel cuore di Brera dove tu mi portasti appena arrivata dalla Sardegna per mostrarmi quella Milano che ci faceva sognare , fatta di provini e di speranze , uffici di Cologno e di bar in centro per poi la sera ridere insieme in uno dei tuoi cinesi preferiti di via Paolo Sarpi. O al San Bovio di San Felice Borromeo dove portavi spesso anche mia mamma e mio papà, entusiasta di potermi rappresentare nel l’incredibile mondo della TV. Che anno questo 2017, forse lassù incontrerai il mio babbo e sono sicuro che vi capirete di più, ora che lui sa che la TV di cui tu gli parlavi non era l’anticamera della perdizione come lui, da studioso quale era, pensava. Hai convinto tutti col tuo entusiasmo, hai avuto tanti scontri per difendere noi, le tue creature, dalle falsità e dalle cattiverie di certi che gravitano nel nostro ambiente. Odiavi i compromessi, cosa rara per chi ha successo nel tuo lavoro , non guardavi in faccia a nessuno , sapevi il valore di chi ti stava davanti, vivevi di bei ricordi anche di chi ti aveva dimenticato…..a volte ci si allontanava, come l’ultima , per poi sentirci attraverso l’angelo che non ti ha abbandonato mai, Graziella. Grazie Frank per aver creduto in me, scusa se a volte ti ho delusa, a volte mi sono sentita delusa anche io ma è proprio in questi casi che, tirando le somme di un rapporto tra due persone, si capisce quanto ci si è lasciati a vicenda e tu mi hai lasciato tantissimo. Avevi un cuore grande e non ti dimenticherò mai”.

Simona Ventura
“Caro Frank, abbiamo sempre avuto un rapporto speciale. Di grande affetto, entusiasmante e di grandi affinità elettive, qualche volte contraddittorio, ma sempre VERO… fai buon viaggio Frank, mi mancherai”

Lucio Presta
“Caro Franchino, sono certo che la tua fede ti ha sorretto in ogni istante ed aiutato nel viaggio che hai compiuto. Prego per te,con te. RIP”

Le Iene
“Da oggi le Iene sono più sole.
Un grande amico ci ha lasciato, una persona speciale che da più di dieci anni contribuiva al nostro successo con la sua passione, il suo calore, la sua serietà.
Chi ha avuto la fortuna di conoscerlo e di lavorare con lui non potrà mai dimenticare il suo sarcasmo e quella parlata inconfondibile che allietava il dietro le quinte delle nostre infinite dirette.
Ciao Franchino, è impossibile pensare che senza di te sarà lo stesso.
Seguici ancora da lassù, non tagliare mai il tuo codino che vorremmo mostrare a tutti, ma sappiamo che non amavi essere fotografato… e non te la prendere se continueremo sempre ad imitarti.
Le tue Iene”

Nadia Toffa
“Caro Franchino,
sono stata davvero molto fortunata a incontrarti, a condividere con te le gioie, i successi, le fatiche, le difficoltà degli ultimi anni. Voglio ringraziarti per aver creduto in me e per avermi spinto a fare sempre meglio.
Mi chiamavi “piccolina” e mi dicevi “il segreto è divertirsi”. Posso sentire la tua voce anche ora…con la tua parlata che tanti provavano a imitare. Ti mando pensieri d’amore, libertà e serenità. Nessuna foto a ricordarti perché tu non amavi essere fotografato. Non ce n’è bisogno. La tua immagine è e resterà per tutti noi indelebile. Nella mente. Porta il tuo codino lassù e anche tu continua a divertirti.
Con immenso affetto. Nadia (la tua piccolina)”

Alessandro Cattelan
“Sono arrivato a Milano a 20 anni e da allora sei sempre stato come un genitore aggiunto, lontano da casa. Non c’è niente di quello che mi sia successo negli ultimi 17 anni per cui non debba ringraziarti. Dio solo sa quante persone hai reso felici e hai aiutato con il tuo spirito sempre positivo. Ti voglio bene”

Silvia Toffanin
“Ciao Frenk, sarai per sempre nel mio cuore.La tua Silvietta e tutti noi di Verissimo”

Den Harrow
“#franchinotuzio era uno dei manager più giovani e potenti… un amico agli inizi degli anni ‘80. Era l’uomo di fiducia di @claudiocecchetto e si occupava di #sandymarton #tracyspencer e tanti altri ma era l’amico di tutti. Una persona meravigliosa. Mi fa male, tanto male, sapere che non potrò più incontrarti. Ciao #franchino #rip”

Albertino Dj
“Baby baby questi come li portavi tu non li sapeva portare nessuno. I miss you.. la prima un po cosi la seconda stai bene la terza stai da Dio. #Franchino Tuzio”

Marina Perzy
“Ciao #Franchino che dispiacere pensare che te ne sei andato …eri ormai un manager affermato e del mondo che tanto hai amato dello spettacolo io però ti ricordo così come in questa foto con #claudio erano anni per noi fantastici e tu riempivi tutti noi con sorrisi e simpatia il tuo codino la tua parlata e il tuo essere presente sempre in momenti belli e anche no. Una fede #Inter ! Ciao Cid ! Ti mando luce e un pensiero d’amore che ti accompagni in questo viaggio senza valige ma con la fede nel cuore #franchinotuzio #notoria ciao #franchino uomo per bene”

 

Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965