Fedez dimesso dal San Raffaele - Perizona Magazine

Fedez dimesso dal San Raffaele

Daniela Vitello

Fedez dimesso dal San Raffaele

| 31/03/2022
Fedez dimesso dal San Raffaele

2' DI LETTURA

Federico Lucia, in arte Fedez, ha lasciato l’ospedale San Raffaele di Milano dove la scorsa settimana è stato operato per un tumore endocrino al pancreas. Il rapper di Rozzano era ricoverato dal 22 marzo scorso nel reparto solventi. “Sto bene”, sono state le prime parole da lui pronunciate all’uscita dall’ospedale. Al suo fianco, come sempre, la moglie Chiara Ferragni. “Today is a good day” (“Oggi è una buona giornata”), aveva scritto stamani l’imprenditrice digitale su Instagram. “Tornare a casa per me sarà tornare a vivere”, aveva dichiarato Fedez sul suo profilo in una breve clip con il figlio Leone pubblicata due sere fa. Il suo desiderio si è avverato e oggi è stato dimesso.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Chiara Ferragni e Fedez (Foto Instagram)

Era stato lo stesso cantante a parlare apertamente della sua malattia 48 ore dopo l’intervento a cui è stato sottoposto nel nosocomio milanese. “Settimana scorsa ho scoperto di avere un raro tumore neuroendocrino del pancreas – aveva svelato – Uno di quelli che se non li prendi per tempo non è un simpatico convivente da avere all’interno del proprio corpo. Motivo per il quale mi sono dovuto sottoporre ad un intervento chirurgico durato 6 ore per asportarmi una parte del pancreas (tumore compreso). A due giorni dall’intervento sto bene e non vedo l’ora di tornare a casa dai miei figli. Ci vorrà un po’. Grazie ai medici, chirurghi e infermieri che mi sono stati accanto in questi giorni intensi. Un grazie immenso anche per tutti i messaggi di supporto e di positività che mi avete fatto arrivare”.

Chiara Ferragni (Foto Instagram)

Subito dopo la diagnosi, i Ferragnez avevano staccato la spina dai social. “Abbiamo trascorso più tempo possibile con i bambini, siamo andati a fare molte visite ed esami, siamo andati a passeggio, abbiamo mangiato un gelato su una panchina, abbiamo trascorso un po’ di tempo con i nostri amici più stretti – aveva raccontato Chiara Ferragni – Era come se il tempo si fosse fermato e avevo paura come mai prima d’ora che potesse essere successo qualcosa di brutto. Grazie alla vita per aver cambiato le cose per il meglio”.

Chiara Ferragni e Fedez (Foto Instagram)

Nei giorni scorsi, in un’intervista al “Corriere della Sera”, Massimo Falconi, ovvero il medico che ha operato Fedez, aveva parlato del tipo di tumore che ha colpito il cantante. Le possibilità di guarigione sono strettamente collegate “al tipo di tumore presente nel singolo malato e allo stadio della neoplasia al momento della diagnosi (se è in fase iniziale o avanzata)”. “Ma la sopravvivenza a 5 anni nel nostro Paese è alta, superiore al 60% – aveva dichiarato il direttore del Centro del Pancreas dell’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano – Negli ultimi anni, con le nuove terapie abbiamo fatto passi in avanti significativi. È però determinante essere curati in centri di riferimento, dove operano gruppi multidisciplinari di esperti, perché servono le competenze di diversi specialisti”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI


Pubblicato il 31/03/2022 14:25
Copyright © 2023

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965