"Chiusura anticipata per il quiz di Magalli"...ma lui non ci sta e sbotta

“Chiusura anticipata per il quiz di Magalli”…ma lui non ci sta e sbotta

Daniela Vitello

“Chiusura anticipata per il quiz di Magalli”…ma lui non ci sta e sbotta

| 21/12/2021
“Chiusura anticipata per il quiz di Magalli”…ma lui non ci sta e sbotta

3' DI LETTURA

Il conduttore contro “Dagospia”

  • “La data di chiusura era prevista sin dall’inizio”
  • Magalli pubblica i dati d’ascolto e le valutazione ufficiali
  • Poi tuona: “Bugie e polemiche inutili. I fatti sono altri”

Tempi duri per Giancarlo Magalli. L’ex conduttore de “I Fatti Vostri” ingoia in queste ore un altro boccone amaro e stavolta Adriana Volpe non c’entra. Dopo la condanna per diffamazione aggravata nei confronti dell’ex collega (LEGGI QUI) e dopo l’addio al programma diretto da Michele Guardì, Magalli si ritrova a dover affrontare la chiusura anticipata del suo nuovo quiz a causa degli ascolti non proprio esaltanti. Questo almeno è la “verità” spifferata da “Dagospia”. Nelle scorse ore, Giancarlo Magalli ha dato una versione diversa.

Michele Guardì e Giancarlo Magalli (Foto da video)

Il post di Magalli su Facebook

“Come già comunicato, il 24 si conclude la prima edizione di Una Parola di Troppo, un piccolo quiz piazzato in un orario non felicissimo della programmazione di Raidue, che ci ha comunque dato molte soddisfazioni – ha scritto su Facebook – Come accade per tutte le proposte televisive alcuni spettatori hanno deciso di seguirlo ed altri no, è questo è normale. Quello che è straordinario è che quelli che lo hanno seguito lo hanno gradito quasi all’unanimità. Io ho realizzato tante trasmissioni, ma mai ho letto tante Lodi da parte del pubblico e della critica.

Giancarlo Magalli (Foto da video)

“La data di chiusura prevista sin dall’inizio”

La data di chiusura del 24 è stata decisa con Raidue fin dall’inizio della programmazione. La decisione era di 30 puntate prima di Natale ed altre trenta in primavera, budget della Rete permettendo (e non è un dettaglio da poco). Nel frattempo le scenografie sono state accantonate, e non distrutte come accade quando un programma termina definitivamente, quindi la speranza c’è. Per quanto riguarda i risultati di ascolto di questo piccolo esperimento, tormentato tra l’altro da una messa in onda intermittente ed irregolare, vi allego qui di seguito i dati e le valutazioni ufficiali. A voi il giudizio”.

Adriana Volpe e Giancarlo Magalli

I dati d’ascolto

“Una parola di troppo”, il game show condotto da Giancarlo Magalli e andato in onda dal 1° novembre alle 17:15 su Rai2, ha totalizzato una media del 3,2% di share e di 400mila spettatori e, con le puntate più recenti sopra il 3,6% di share, ha evidentemente risollevato la fascia di Rai2 rispetto ai titoli precedenti – ha aggiunto –  Rispetto allo stesso periodo di messa in onda (novembre-dicembre) nel 2020 in quello stesso slot, “Una parola di troppo” ha registrato, ad oggi, un +15% di ascolti e +28% di share.  Rispetto a settembre-ottobre 2021, il programma condotto da Giancarlo Magalli ha portato in quella fascia oraria su Rai2 130.000 spettatori stabili in più, 200.000 se si guarda ai dati dell’ultima settimana di messa in onda, per un incredibile incremento del 66%. Non solo: i buoni risultati di pubblico sono ancora più evidenti se comparati ai giorni nei quali il programma non è in onda. Ogni venerdì, senza “Una parola di troppo”, lo slot 17:00-18:00 di Rai2 perde 150.000 spettatori e più di un punto di share. Anche nei giorni in cui la programmazione del game show è saltata Rai2 ha perso ascolti, registrando uno share sempre sotto la media di “Una parola di troppo”.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Giancarlo Magalli (Foto da video)

“Bugie e polemiche inutili, i fatti sono altri”

“Scusate il pippone – ha concluso Magalli – Grazie di avere letto e di averci seguiti.  Noi speriamo di rivederci presto.  Con affetto”. “Ieri bugie e polemiche inutili. I fatti sono che Una Parola di Troppo ha fatto l’ascolto più alto di tutto il pomeriggio di Raidue. Grazie a tutti, anche a quelli che magari ci hanno guardato per solidarietà. Ci avete fatti felici”, ha scritto oggi il conduttore.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 21/12/2021 14:56
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965