Chiara Ferragni attacca il centrodestra, La Russa: "Se vinciamo, stia zitta tre mesi"

Chiara Ferragni attacca il centrodestra, La Russa: “Se vinciamo, stia zitta tre mesi”

Daniela Vitello

Chiara Ferragni attacca il centrodestra, La Russa: “Se vinciamo, stia zitta tre mesi”

| 15/09/2022
Chiara Ferragni attacca il centrodestra, La Russa: “Se vinciamo, stia zitta tre mesi”

2' DI LETTURA

Chiara Ferragni invita gli italiani ad “aprire il cervello” quando il prossimo 25 settembre si recheranno alle urne per esercitare il diritto di voto e Ignazio La Russa insorge. A far saltare i nervi al fondatore di Fratelli d’Italia è stato un post condiviso dall’imprenditrice digitale tra le sue Instagram Stories. A firmarlo è “Aprite il cervello”, un profilo che nella bio si definisce “antifascista, antirazzista e a sostegno della causa Lgbt+”.

Chiara Ferragni e Fedez con Sergio Mattarella (Foto Instagram)

“Il 25 settembre sarà una carneficina per tantissime persone”

“Quelle del 25 settembre per milioni e milioni di italiani saranno delle normali elezioni, le solite elezioni che porteranno alla formazione dell’ennesimo ‘governo ladro e corrotto’ tanto odiato e ormai entrato nella visione dell’opinione pubblica – recita il post che la regina delle influencer invita a leggere – Per tantissime altre persone invece le elezioni del 25 settembre saranno una carneficina, rappresentano la nascita (stando a tutte le attuali previsioni) del governo più a destra (a livello di estremismo ideologico) in tutta la storia della Repubblica italiana”.
CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Chiara Ferragni: “Fate sentire la vostra voce”

“Penso alle persone nere italiane o residenti in Italia – si legge ancora – che subiranno la portata dell’odio che si creerà dai toni accesissimi e brutali che ci saranno sul tema immigrazione (…) Alle persone Lgbt+ che vedranno sparire per i prossimi 5 anni le speranze di poter essere tutelate in questo Stato, di poter vedere prevenzione da parte dello Stato sulla violenza che subiscono, di poter vedere le loro famiglie riconosciute da parte dell’Italia. Penso alle donne, le donne libere e consapevoli di quanto sia importante decidere sul proprio corpo, loro che sanno che purtroppo proprio su questo vi sarà una triste battaglia politica e ideologica”. “Da leggere tutto. Fate sentire la vostra voce il 25 settembre”, è l’invito rivolto da Chiara Ferragni ai suoi oltre 27 milioni di follower.

La Russa: “Nel ‘vecchio governo corrotto’ Fratelli d’Italia non c’era”

La presa di posizione della moglie di Fedez non è piaciuta a Ignazio La Russa che, insieme a Giorgia Meloni e Guido Crosetto, ha fondato Fratelli d’Italia. La sua replica arriva da Instagram: “Nel ‘vecchio governo corrotto’ (a cui fa riferimento Ferragni in una parte del suo messaggio) di sicuro Fratelli d’Italia non c’era, mentre da 10 anni nei governi ci sono sempre stati, senza aver mai vinto, tutti gli amici politici della Ferragni. Se erano corrotti? Lo afferma la Ferragni. Di sicuro erano l’opposto del bene. E la sfido a tre mesi di silenzio social se perdono quelli che lei sponsorizza. Accetta la scommessa o sa che perderebbe una montagna di soldi guadagnati senza merito?”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 15/09/2022 11:27
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965