Bianca Atzei parla a “Le Iene”

Bianca Atzei, il monologo a “Le Iene”: “Un sogno che si realizza dopo un figlio perduto”

Germana Bevilacqua

Bianca Atzei, il monologo a “Le Iene”: “Un sogno che si realizza dopo un figlio perduto”

| 14/12/2022
Bianca Atzei, il monologo a “Le Iene”: “Un sogno che si realizza dopo un figlio perduto”

2' DI LETTURA

Bianca Atzei, ospite del programma televisivo di Italia 1, “Le Iene” affida ad un monologo intenso ed emozionante il racconto del percorso che l’ha portata alla sua gravidanza, ormai quasi al termine. Bianca Atzei e il compagno, la Iena Stefano Corti, aspettano il loro primo figlio e avevano annunciato il suo arrivo via social.  

Bianca Atzei (Foto da Instagram)

“Manca meno di un mese al parto”

Ho cercato di godermi ogni istante di questa gravidanza, senza pensare al dopo e cerco di farlo anche adesso che manca meno di un mese al parto, e di notte quando lui mi tiene sveglia, a volte sento le ansie che crescono. Non so a cosa andrò incontro ma per quanto possa provare a immaginarmi ogni dettaglio so che sarà diverso da come l’ho sognato”.
CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Bianca Atzei (Foto da Instagram)

“Questo figlio arriva dopo tre anni di tentativi”

Non mi piace l’idea di soffrire, e so che non voglio farlo, ma anziché chiamare la ginecologa ogni ora cerco di abbandonarmi all’idea che sarà quel che sarà e che il modo in cui partorirò sarà in gran parte dovuto alla biologia, alla sorte e alla competenza dei medici. Cerco di essere grata perché ho la fortuna di partorire un figlio che ho sempre desiderato, e questo purtroppo per molte donne non è possibile. Sono grata perché arriva dopo tre anni di tentativi, dopo mille esami, punture e prelievi e dopo un figlio perduto”.

Bianca Atzei con il compagno Stefano Corti (Foto da Instagram)

“La nostra coppia ha affrontato e superato mille difficoltà”

Questo bimbo arriva dopo che la nostra coppia ha affrontato e superato mille difficoltà, così, quando le paure mi fanno visita nel cuore della notte faccio un respiro profondo e provo a farle scivolare via e avere fiducia perché so che tra pochi giorni, quando lui sarà finalmente qui con noi, lo accoglieremo nello stesso modo in cui abbiamo iniziato a cercarlo tre anni fa: con amore” conclude.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 14/12/2022 19:13
Copyright © 2023

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965