Beatrice Quinta si è tatuata il nome di Dargen D'Amico sulle ascelle

Beatrice Quinta si è tatuata il nome di Dargen D’Amico sulle ascelle

Daniela Vitello

Beatrice Quinta si è tatuata il nome di Dargen D’Amico sulle ascelle

| 21/12/2022
Beatrice Quinta si è tatuata il nome di Dargen D’Amico sulle ascelle

4' DI LETTURA

Beatrice Quinta, seconda classificata all’ultima edizione di “X Factor”, racconta il post talent in una lunga intervista a “Cosmopolitan”. “Sono in fase di decompressione, sto metabolizzando quello che è successo – spiega – E il prima, in realtà, era uguale al dopo. Io sono sempre la stessa e faccio le stesse cose. Scrivo musica e la canto. L’unica differenza è che adesso intorno a me c’è più attenzione e ci sono più persone che lo vedono. Ma sono sempre io, in pigiama a casa che scrivo”. La 23enne palermitana ha iniziato da piccolissima: “Scrivo canzoni da sempre e ho iniziato a cantare nei locali di Palermo tantissimo tempo fa (…) Anche se ho fatto tanta gavetta, sono contenta di essere dove sono oggi con la preparazione che ho raggiunto. Devi dare anche il sudore, se no è un gioco a perdere”.

Beatrice Quinta (Foto Instagram)

“All’Accademia di Belle Arti sono durata un anno”

“A un certo punto mi ero iscritta a Palermo all’Accademia di Belle Arti, indirizzo Scenografia – ricorda – Sono durata un anno, dopo ho detto basta. E sono partita per Milano. Sono stata fortunata perché nei momenti in cui ho smesso un po’ di credere in me stessa, ci sono state persone che hanno creduto anche per me. Oggi sono consapevole che questo è il mio destino. La vita è fatta di attitudini, il vero regalo che puoi farti è trovare la tua. Capire qual è la cosa che ti rende più felice in assoluto. La mia è la musica. Ricordo, quando volevo lasciare l’Accademia, la frase che mia madre disse a mio padre: ‘Mia figlia deve essere felice, o almeno la felicità deve rincorrerla’. E io l’ho sempre rincorsa, con il sudore e sui tacchi”.

Beatrice Quinta (Foto Twitter)

“Dargen D’Amico è andato a pescare la vera Bea, mi ha capita e guidato”

Beatrice Quinta prova una profonda riconoscenza nei confronti di Dargen D’Amico, suo coach a “X Factor”, al punto che ha deciso di tatuarsi il suo nome sulle ascelle. “Per me è stato fondamentale, lui è andato a pescare la vera Bea, mi ha capita e guidato”, confida a “Cosmopolitan”. E a proposito del duetto con Morgan dice: “È stata la prova suprema, puro rock ‘n roll. Con lui che mi diceva ‘improvvisa, lasciati andare’. Mi ha fatto provare le stesse sensazioni di quando a 14 anni a Palermo salivo sul palco. Libertà e strafottenza. Io e Morgan affrontiamo la vita e la musica con la stessa filosofia: ‘prova finché non svieni’”.
CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Beatrice Quinta (Foto Instagram)

“Il video nuda in metro l’ho fatto tornando dalla finale”

La cantante palermitana spiega da dove nasce il video condiviso su Instagram in cui si spoglia in metropolitana: “L’ho fatto proprio tornando dalla finale. Dopo lo show sono andata a salutare mia madre che mi ha detto ‘Copriti, ti verrà la febbre a 40’, ma non l’ho ascoltata, sono uscita in reggiseno. Così in metro mi è venuta l’idea di me nuda, con in sottofondo il mio brano. Mi andava di fare un post irriverente ma fondamentalmente quella sono io”.

Beatrice Quinta (Foto Instagram)

“Prima andavo alla ricerca di amori piccoli, uomini sbagliati”

Beatrice Quinta parla del rapporto con il suo corpo: “Non mi sono mai sentita bella. Sono un’insicura cronica. Per questo, in passato, sceglievo solo ragazzi che non mi consideravano abbastanza. Andavo alla ricerca di amori piccoli, uomini sbagliati, non mi sentivo mai all’altezza. Pian piano ho capito che prima di tutto dovevo esigere rispetto e rispettare me stessa. Ora me ne frego di quello che vedo davanti allo specchio. Mi piaccio e oso tanto. In realtà osavo già da piccola. Vestiti e make-up sono sempre stati un modo per travestirmi ed essere parte di qualcosa”. La conversazione si sposta sull’amore: “Lo vivo in maniera più consapevole. So chi sono e dove voglio andare. L’amore è ovunque, vorrei innamorarmi tante volte. L’amore è per qualcuno che capisca il mio lavoro e lo metta sul piatto, che voglia le stesse cose che voglio io”.

Beatrice Quinta (Foto da Instagram)

“Rkomi è una persona bellissima, è sempre stato molto rispettoso con me”

Infine, la 23enne fa una precisazione su Rkomi: “La mia frase (‘Voglio essere seguita per la mia musica e non perché lui mi vuole scop*re o meno’) è stata fraintesa. Ci tenevo semplicemente a dire che voglio essere considerata per la mia musica e non per le mie eventuali relazioni. Mirko con me è sempre stato molto rispettoso. È una persona bellissima. Come ha detto lui di recente le relazioni hanno mille sfumature e parlandone si rovina la poesia”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI


Pubblicato il 21/12/2022 10:41
Copyright © 2023

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965