Laura Pausini, malore durante la finale di Eurovision: Mika e Cattelan da soli sul palco

Laura Pausini, malore durante la finale di Eurovision: Mika e Cattelan da soli sul palco

Daniela Vitello

Laura Pausini, malore durante la finale di Eurovision: Mika e Cattelan da soli sul palco

| 15/05/2022
Laura Pausini, malore durante la finale di Eurovision: Mika e Cattelan da soli sul palco

3' DI LETTURA

Durante la finale dell’edizione italiana dell’Eurovision Song Contest, Laura Pausini sparisce dal palco per 20 minuti e scoppia un piccolo giallo. Impossibile non notare la sua assenza nel momento clou della serata: lo spoglio dei voti. Sul palco ci sono solo Mika e Alessandro Cattelan e nessuno dei due fa riferimento alla collega.

Alessandro Cattelan con Sam Ryder, in gara per il Regno Unito (Foto da video)

Laura Pausini riappare e si scusa

Ad un certo punto, la Pausini riappare. “Scusate, ero troppo emozionata”, si limita a dire. Lo spoglio prosegue senza intoppi fino alla proclamazione del vincitore. Il microfono di cristallo va alla Kalush Orchestra, in rappresentanza dell’Ucraina. Una vittoria che va oltre la musica. L’Italia si è classificata al sesto posto.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Laura Pausini e Mika (Foto da video)

“Ho avuto un calo di pressione”

Spenti i riflettori, Laura Pausini si fionda su Instagram e spiega ai suoi fan di non essersi sentita bene. La cantante ne approfitta per ringraziare i medici che l’hanno soccorsa nel backstage consentendole di tornare sul palco giusto in tempo per il verdetto finale. “Che serata ragazzi! – scrive – Quanto amore mi avete dimostrato tutti da tutto il mondo! Grazie. Volevo tranquillizzarvi e dirvi che sto bene. Durante questa finale ho avuto un calo di pressione e per questo motivo mi sono dovuta fermare una ventina di minuti su consiglio delle dottoresse che mi hanno soccorsa e che ringrazio tanto. Gli ultimi 6 mesi sono stati carichi di lavoro e ho ceduto allo stress… ma sono felice di aver chiuso la serata insieme ai miei adorati compagni di viaggio Alessandro Cattelan e Mika e aver potuto annunciare insieme a loro i vincitori dell’Eurovision, la meravigliosa Ucraina”.  

Alessandro Cattelan con Sam Ryder, in gara per il Regno Unito (Foto da video)

“Una delle esperienze più belle della mia vita”

“Ringrazio tutti voi e Rai (in particolare Stefano Coletta) ed Ebu per la splendida avventura, i nostri meravigliosi autori, i musicisti, i ballerini, tutti, davvero… ricorderò questa esperienza tra le più belle della mia vita. Grazie. Ps. Grazie alle dottoresse Alessandra e Noemi e alla mitica infermiera Daniela angeli veri dell’ASL Città di Torino e del centro medico Rai”. Dopo l’ottima prova all’Eurovision, sono in tanti ad auspicare che Laura Pausini calchi il palco dell’Ariston nelle vesti di conduttrice.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

La classifica finale dell’Eurovision Song Contest 2022 (Foto da video)

Damiano David “infilza” i francesi

Ad infiammare il Pala Alpitour durante la finale ci hanno pensato i Maneskin. Lo scorso anno la band romana capitanata da Damiano David ha portato l’Italia sul tetto d’Europa. Ieri sera il frontman, che si è esibito nonostante un piccolo infortunio, ha lanciato in diretta una stoccata ai francesi che un anno fa lo accusarono di aver sniffato cocaina durante il conteggio dei voti finali. “Ho due consigli – ha detto – Il primo: divertitevi. Il secondo: Non avvicinatevi troppo ai tavoli”.

La Kalush Orchestra vince l’Eurovisione Song Contest 2022 (Foto da video)

Le prime parole del presidente Zelensky

“L’anno prossimo l’Ucraina ospiterà l’Eurovision per la terza volta nella storia. Faremo tutto il possibile affinché possa essere Mariupol la città ospitante”, ha scritto il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky sul suo canale Telegram dopo il trionfo della Kalush Orchestra. “Troveremo la strada di casa anche se le strade sono distrutte”, è uno dei versi di “Stefania”, la canzone vincitrice. Uno dei componenti della  Kalush Orchestra è rimasto a Kiev per difendere il suo Paese. Gli altri adesso rientrare in patria per fare altrettanto.

Copyright © 2022

livesicilia.it

P.I. 05808650823