Questo matrimonio non s’ha da fare! Botte da orbi tra due consuocere: spunta anche un coltello

Questo matrimonio non s’ha da fare! Botte da orbi tra due consuocere: spunta anche un coltello

Daniela Vitello

Questo matrimonio non s’ha da fare! Botte da orbi tra due consuocere: spunta anche un coltello

| 11/09/2021
Questo matrimonio non s’ha da fare! Botte da orbi tra due consuocere: spunta anche un coltello

La rissa è scoppiata dopo un incontro casuale in un centro estetico

  • Entrambe sono contrarie alla relazione tra i rispettivi figli
  • Dagli insulti si è presto passati alle mani
  • Durante la colluttazione, una delle due consuocere ha estratto un coltello dalla borsetta

Botte da orbi davanti ad un centro estetico di Torre del Greco, in provincia di Napoli. A darsele di santa ragione sono state due consuocere contrarie alla relazione tra i rispettivi figli, una ragazza quindicenne e un ragazzo di qualche anno più grande. Tutto è cominciato quando la madre del ragazzo, una 45enne, ha fatto il suo ingresso nel salone di bellezza ubicato in via Nazionale. All’interno, c’erano la giovane “nuora” e la madre, una donna di 43 anni.

Dalle parole ai fatti: durante la colluttazione spunta anche un coltello

Tra le tre donne sono subito volate parole grosse. La discussione si è spostata all’esterno. Una volta in strada, la situazione è presto degenerata ed è scoppiata una vera e propria rissa. Ad un certo punto, dalle parole si è passati ai fatti con le tre che hanno cominciato a menarsi. La 45enne ha estratto dalla borsa un coltello indirizzandolo verso consuocera e nuora. Madre e figlia, in preda al terrore, si sono date alla fuga a bordo di uno scooter.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Le tre donne denunciate a piede libero

Nel frattempo, sul posto, sono giunti i carabinieri della compagnia locale che hanno bloccato la corsa dello scooter e identificato le tre protagoniste della rissa denunciandole a piede libero. La 45enne dovrà rispondere per porto abusivo di arma da taglio. Le tre donne, che hanno riportato ferite di lieve entità, sono state medicate all’ospedale Maresca e giudicate guaribili in dieci giorni.

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823