Si spoglia su OnlyFans perchè "questa è la volontà di Dio"

Si spoglia su OnlyFans perchè “questa è la volontà di Dio”

Daniela Vitello

Si spoglia su OnlyFans perchè “questa è la volontà di Dio”

| 13/08/2021
Si spoglia su OnlyFans perchè “questa è la volontà di Dio”

La storia della modella cristiana Nita Marie

  • La donna crede di avere una missione divina
  • Di sicuro, ha una relazione del tutto “personale” con Dio
  • Quando ho cominciato a fare la modella, molti hanno preso ad evitarmi”

Nita Marie, una modella di OnlyFans residente in Colorado (Stati Uniti), racconta di aver iniziato a mostrarsi senza veli perché “questa è la volontà di Dio”. La donna crede di avere la missione divina di spingere le altre esponenti del gentil sesso ad abbracciare la propria sessualità.

Nita Marie (Foto Instagram)

La relazione “personale” con Cristo

Nita Marie dice di aver scoperto il Cristianesimo all’età di 9 anni quando sognò Gesù. Crescendo, si è accorta che la sua concezione di Cristo e di Dio non corrispondeva a quella della Bibbia. Così ha deciso di portare avanti una relazione del tutto “personale” con Cristo.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

“La Bibbia è stata scritta in un’epoca in cui alle donne era vietato leggere e scrivere – spiega – Credo che sarebbe stato molto diverso se le donne avessero potuto contribuire alla sua stesura”.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Nita Marie (Foto Instagram)

“Quando ho cominciato a fare la modella, molti hanno preso ad evitarmi”

“Quando ho cominciato a fare la modella – confessa – molti amici e parenti cristiani hanno iniziato ad evitarmi. Io ho chiesto a Dio se voleva che continuassi e ha risposto ‘sì’. Adesso sto aiutando donne e uomini ad avere relazioni sane con i loro corpi e il sesso”.

Nita Marie è convinta che il Cristianesimo sia gestito dal patriarcato e che sopprima la sessualità femminile contrariamente a ciò che Dio vuole. “La storia della vergine Maria che viene ingravidata da Dio getta le basi per tutte le donne che si vergognano del proprio desiderio sessuale e/o del loro bisogno di sesso”.

Nita Marie (Foto Instagram)

“La sessualità è un dono di Dio”

“Per me, la sessualità rappresenta una gran parte della mia fede – sentenzia – è un dono che Dio ci ha dato per sperimentarlo con altre persone in cui entrambe le parti sono consensuali”.

“La fede cristiana – conclude – disapprova il desiderio di fare sesso e goderselo. Molte persone ancora si vergognano della propria sessualità, in particolare le donne cristiane. Voglio che donne e uomini comprendano che non c’è niente di sbagliato nell’abbracciare la propria sessualità essendo religiosi. Tutto inizia dall’amare se stessi e dal comprendere che quando si ha voglia di fare sesso, è giusto e salutare chiederlo”.

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823