La vicina urla "disperata" e lui chiama i carabinieri: poi la sorpresa

La vicina urla “disperata” e lui chiama i carabinieri: poi la sorpresa

Daniela Vitello

La vicina urla “disperata” e lui chiama i carabinieri: poi la sorpresa

| 29/07/2021
La vicina urla “disperata” e lui chiama i carabinieri: poi la sorpresa

Falso allarme nel Biellese

  • Il condomino ha pensato ad una rapina o ad un tentativo di violenza
  • La scena che si è presentata agli occhi dei militari dell’Arma era completamente diversa
  • Una coppia di francesi era impegnata in un rapporto sessuale particolarmente focoso

Falso allarme in un condominio a Borriana, nel Biellese. Come racconta “La Stampa”, un uomo residente nel palazzo non ha potuto fare a meno di preoccuparsi dinanzi a quelle urla disperate, chiaramente femminili, provenienti dall’appartamento accanto.  

Il vicino ha pensato al peggio

Il condomino ha pensato ad un tentativo di violenza o ad una rapina e ha immediatamente allertato i carabinieri. Giunti sul posto, però, i militari dell’Arma si sono ritrovati davanti ad una scena completamente diversa da quella ipotizzata.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

sesso

La verità era un’altra

Nell’appartamento indicato dal vicino, c’erano un 50enne e una 35enne, entrambi di nazionalità francese, impegnati in un rapporto sessuale particolarmente focoso e soprattutto rumoroso.

Ecco com’è finita

L’intervento dei carabinieri si è concluso con un invito a dare sfogo alla propria passione facendo meno baccano ed evitando di disturbare gli altri.

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823