Tapiro a Diletta Leotta per il bacio con Friedkin: "A 29 anni, un limone te lo puoi anche concedere"

Tapiro a Diletta Leotta per il bacio con Friedkin: “A 29 anni, un limone te lo puoi anche concedere”

Daniela Vitello

Tapiro a Diletta Leotta per il bacio con Friedkin: “A 29 anni, un limone te lo puoi anche concedere”

| 03/05/2021
Tapiro a Diletta Leotta per il bacio con Friedkin: “A 29 anni, un limone te lo puoi anche concedere”

La conduttrice siciliana attapirata

  • Diletta Leotta commenta le foto di “Oggi”: “Ero single all’epoca”
  • La liaison con Can Yaman prosegue: “Ero in macchina con lui poco fa”
  • La conduttrice difende la sua privacy: “Non mi aspettavo che mandassero un drone”

Diletta Leotta colleziona tapiri. A poca distanza dall’ultimo, la conduttrice siciliana ha ricevuto da Valerio Staffelli il settimo della sua carriera.

Il tapiroforo di “Striscia La Notizia” l’ha intercettata in strada. Proprio ai microfoni del tg satirico di Antonio Ricci, il volto di Dazn aveva confermato la sua liaison con Can Yaman.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Can Yaman e Diletta Leotta (Foto Instagram)

Il bacio con Ryan Friedkin

A gettare delle ombre sulla love story con l’attore turco sono state alcune foto pubblicate da “Oggi” che la immortalano mentre bacia Ryan Friedkin, figlio del proprietario della Roma.

Diletta Leotta e Ryan Friedkin (Foto ‘Oggi’)

Amore a gonfie vele con Can Yaman

Gli scatti, però, risalgono allo scorso dicembre quando la Leotta non era ancora legata a Yaman con il quale, confessa a Staffelli, l’amore va a gonfie vele.

La bella siciliana conferma di essere infastidita dall’invadenza dei paparazzi che la braccano senza “pietà”.

Can Yaman e Diletta Leotta (Foto Instagram)

“A 29 anni un limone te lo puoi concedere”


“Quelle foto sono di dicembre, Can neanche lo conoscevo – dichiara ai microfoni di “Striscia” – Ero single e a 29 anni, se sei single, un limone te lo puoi anche concedere. Sto ancora con Can, ero in macchina con lui poco fa”.

Diletta Leotta (Foto Instagram)

“Non mi aspettavo che mandassero un drone a spiarmi”

“Ci sono dei limiti che non devono essere superati – aggiunge – e la sfera privata di una persona fa parte di questi. Non mi aspettavo che pubblicassero quelle foto, anzi nemmeno immaginavo che mandassero un drone fuori dalla finestra di casa mia a spiarmi. Le foto dentro casa non si possono fare”.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

LEGGI ANCHE: La risposta di “Oggi” a Diletta Leotta: le foto del bacio col vice presidente della Roma

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823