Michele Guardì ha chiesto la testa di Magalli? "La richiesta ai piani alti della Rai"

Michele Guardì ha chiesto la testa di Magalli? “La richiesta ai piani alti della Rai”

Daniela Vitello

Michele Guardì ha chiesto la testa di Magalli? “La richiesta ai piani alti della Rai”

| 20/04/2021
Michele Guardì ha chiesto la testa di Magalli? “La richiesta ai piani alti della Rai”

Tensione alle stelle dietro le quinte, e non solo, de “I Fatti Vostri”? Secondo il ben informato “Dagospia”, Michele Guardì avrebbe chiesto la testa di Giancarlo Magalli. Stando a quanto riporta il sito di Roberto D’Agostino, i rapporti tra regista e conduttore sarebbero tesissimi. L’idillio si sarebbe spezzato ai tempi della querelle esplosa tra Magalli e la sua ex spalla Adriana Volpe, poi finita in tribunale. Nella guerra tra i due, Guardì avrebbe preso le parti della conduttrice oggi al timone di “Ogni Mattina” su Tv8.

Giancarlo Magalli (Foto da video)

Michele Guardì ha chiesto alla Rai un nuovo conduttore?

Stando a quanto scrive “Dagospia”, nei giorni scorsi, il regista siciliano sarebbe salito ai piani alti di viale Mazzini per “formalizzare al direttore di Raidue la rottura con Giancarlo Magalli e dichiarare la sua intenzione di cambiare conduttore nella nuova stagione”. Guardì, si mormora, vorrebbe sostituirlo con Salvo Sottile, entrato nel cast della trasmissione lo scorso settembre.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Salvo Sottile (Foto da video)

“Magalli insofferente verso il professor Broccoli”

La tensione tra regista e conduttore si manifesterebbe attraverso piccole scaramucce che passerebbero quotidianamente sotto il naso degli ignari telespettatori. L’ultimo (in ordine di tempo) pomo della discordia risponderebbe al nome di Umberto Broccoli il cui spazio all’interno de “I Fatti Vostri” si allarga sempre di più con il preciso obiettivo, spiffera “Dagospia”, di far fare il sangue marcio a Magalli. Il professor Broccoli, “pupillo di Guardì e amico del direttore di Rai2 Di Meo”, “con la sua rubrica della memoria ‘I fatti Vostri’ è arrivato a occupare quasi un terzo del programma” con il conduttore messo in un angolo ad ingoiare bocconi amari.

“Ma più Magalli mostra insofferenza verso Broccoli – fa notare “Dagospia” – più Guardi inquadra il professore durante i balletti, durante i giochi, elogiandolo apposta in diretta durante i suoi interventi: ‘bellissima questa canzone’ ‘bravissimo Umberto’ (con Magalli inquadrato che rosica tra il rassegnato e il disgustato)”.

Umberto Broccoli (Foto da video)

Ecco come Guardì pungerebbe Magalli in diretta

Come se non bastasse, se dietro le quinte tra Magalli e Broccoli sarebbe gelo totale, davanti alle telecamere il conduttore sarebbe costretto a far buon viso a cattivo gioco e a mantenere i nervi saldi davanti alle presunte provocazioni del suo regista. “In puntata è costretto a salutarlo ogni giorno a inizio programma – racconta “Dagospia” – altro stratagemma che Guardi, perfido, ha escogitato per pungere Magalli nel vivo”.

Samanta Togni e Giancarlo Magalli (Foto da video)

Giancarlo Magalli al contrattacco

Di contro, il conduttore si “vendicherebbe” lamentandosi “per un programma pensato ‘per vecchi’ che ritiene brutto e ‘noioso’, tutta colpa, a suo dire di Guardì e delle sue autrici, ormai un gruppo usurato e a corto di redattori e di idee”. Per il conduttore, Guardì “non è più quello di un tempo, tanto che in onda non manca di far notare che il regista preme bottoni sbagliati, fa partire stacchi e applausi quando non deve, un modo neanche troppo velato per far notare al pubblico che chi ha fatto il suo tempo non è lui ma semmai ‘il comitato’”.

Giancarlo Magalli (Foto da video)

Magalli ostenta tranquillità

La richiesta avanzata dal regista siciliano ai piani alti della Rai non preoccuperebbe più di tanto Magalli “forte dei dati di ascolto e anche sicuro della sua riconferma nella prossima stagione”. Talmente certo che, in una recente intervista a “Nuovo”, ha dichiarato che tornerà al timone de “I Fatti Vostri” anche nella prossima stagione. “Un ennesimo guanto di sfida lanciato a Guardì per vedere chi conta più in Rai”, commenta “Dagospia”.

Paolo Fox e Giancarlo Magalli (Foto da video)

I primi rumors di maretta il mese scorso: “Rottura a più livelli”

A parlare per la prima volta di clima irrespirabile nel backstage della trasmissione di Rai2 era stato “TvBlog” il mese scorso. “Il gruppo di lavoro formato da Giancarlo Magalli, Samanta Togni, Salvo Sottile, Umberto Broccoli e Mary Segneri dietro le quinte sarebbe meno unito che mai – aveva svelato – Una rottura tra le parti a più livelli. Magalli andrebbe d’accordo con le due figure femminili e pure con Salvo Sottile, mentre qualche problemino (eufemismo) ci sarebbe con il professor Broccoli (i cui spazi in scaletta, forse non a caso, crescono nel minutaggio). Tra Togni e Segneri – nonostante qualche sorriso di circostanza davanti alle telecamere – sarebbe frattura praticamente totale, dopo alcune tensioni di troppo durante le prove”. “TvBlog” aveva anche parlato di un “ruolo sempre più centrale di Salvo Sottile”.

Giancarlo Magalli e Michele Guardì (Foto da video)

Magalli a “Striscia”: “La Rai non è mia, sono loro i padroni”

All’epoca, raggiunto dal tapiroforo Valerio Staffelli, Magalli aveva così commentato i rumors: “Salvo è bravo, simpatico e piace alle signore. Su Instagram è tutto tatuato. Se decideranno così, son padroni: la Rai mica è mia. Sono 30 anni che faccio quel programma… Potrebbero propormi qualcosa di più divertente. Io vorrei condurre un quiz, infatti sono molto invidioso di Gerry Scotti: pagherei per fare ‘Chi vuol essere milionario?’ Mi piacerebbe anche ‘Striscia la notizia’”. Mediaset è avvisata!

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

LEGGI ANCHE: Giancarlo Magalli: “Ecco cosa c’è dietro l’ospitata di Maria De Filippi a Domenica In”

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823