Maurizio Costanzo: “Ho una foto di Giovanni Falcone nel mio studio”

Daniela Vitello

Maurizio Costanzo: “Ho una foto di Giovanni Falcone nel mio studio”

| 22/02/2021
Maurizio Costanzo: “Ho una foto di Giovanni Falcone nel mio studio”

Il prossimo 17 marzo Maurizio Costanzo, 82 anni, tornerà in tv con il “Maurizio Costanzo Show”. E’ il 39esimo anno e le puntate sfornate sono ben 4455. Un vero record per colui che nel lontano 1976 inventò il talk show in Italia.

“Mi convocò Guglielmi – ricorda in un’intervista al quotidiano “La Repubblica” – Gli risposi: ‘Chi fa le domande?’. Avevo paura, non avevo mai fatto tv, mai stato davanti a una telecamera. Ero autore, lavoravo alla radio”. Oggi il conduttore non è stanco di fare domande ma è stufo “di non avere risposte”.

Google News
Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Alberto Castagna
Maurizio Costanzo e Alberto Castagna (Foto da video)

“Sento raramente Berlusconi, gli devo molto”

Il “Maurizio Costanzo Show”, si scopre, è nato dall’intuito di Silvio Berlusconi.

“Dovette insistere per farmelo fare quotidiano – racconta – Gli dissi: ‘Silvio, è un azzardo, andiamo a sbattere contro un muro’. Aveva ragione lui. Andavamo in onda la sera e la mattina veniva replicato, un incubo, diciamo la verità. Tutte le sere era un po’ stancante però esaltante: avevo 40 anni di meno”.

Oggi Berlusconi lo sente raramente. “Lo chiamo per fargli gli auguri, gli devo molto”, confida.

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi e Maurizio Costanzo (Foto da video)

“Ho la foto del giudice Falcone nel mio studio”

Tra i momenti da incorniciare mette “quelli col giudice Giovanni Falcone, ho la sua foto nel mio studio. Sono legatissimo alle serate antimafia con Michele Santoro. Ho intervistato varie volte Giulio Andreotti, era spiritoso, rispondeva pensando a altro”.

Maurizio Costanzo
Maurizio Costanzo saluta un’ammiratrice (Foto da video)

Il sogno di un “uno contro tutti” con Rocco Casalino

Tanti i personaggi di cui va più fiero. Qualche esempio? “Iacchetti, Sgarbi, Mughini, Ricky Memphis, Vergassola, David Riondino”. Tra i progetti futuri di Costanzo c’è un “uno contro tutti” con protagonista Rocco Casalino. Per il resto la tv la ama “a pizzichetti”.

“Considero Giovanni Floris il mio erede”

Il giornalista guarda “Dimartedì con Giovanni Floris, che considero un po’ il mio erede. Poi Maria (De Filippi, ndr.) a C’è posta per te perché mi piacciono le storie, Chi l’ha visto?, Quelli che il calcio. Stimo più di tutti Piero Angela e il figlio Alberto, persone che studiano. Seguo meno le serie”.

“Mia moglie Maria sembra algida ma dentro è passionale”

Costanzo definisce “algido passionale” lo stile di conduzione della moglie. “Sembra algida e non lo è, dentro è passionale. Tiene le emozioni agli arresti domiciliari”, spiega.

 Maria De Filippi
Maurizio Costanzo e Maria De Filippi nel giorno delle nozze (Foto da video)

“Sanremo? Chissene importa se non ci sarà il pubblico in sala”

Infine, il conduttore sarà come ogni anno davanti alla tv per il Festival. “Sanremo è come le feste comandate – dice – Puoi non stare con i parenti a Natale? Allo stesso modo, puoi non vedere il festival? Ricordo Nunzio Filogamo alla radio, posso non seguire Fiorello e Amadeus? Chissene importa se non ci sarà il pubblico in sala”.

CLICCA QUI E SEGUICI SU INSTAGRAM

LEGGI ANCHE: Marta Flavi su Costanzo: “Il tradimento con la De Filippi? La ringrazio per avermelo portato via”

Vittorio Sgarbi
Vittorio Sgarbi e Maurizio Costanzo (Foto da video)
Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823