"Pomeriggio Cinque", il legale di Piera Maggio abbandona la diretta: "Ho fatto male a venire"

“Pomeriggio Cinque”, il legale di Piera Maggio abbandona la diretta: “Ho fatto male a venire”

Daniela Vitello

“Pomeriggio Cinque”, il legale di Piera Maggio abbandona la diretta: “Ho fatto male a venire”

| 09/04/2021
“Pomeriggio Cinque”, il legale di Piera Maggio abbandona la diretta: “Ho fatto male a venire”

4' DI LETTURA

Ieri a “Pomeriggio Cinque”, Barbara D’Urso ha intervistato per la prima volta Giacomo Frazzitta, legale di Piera Maggio, la mamma della piccola Denise Pipitone scomparsa da Mazara del Vallo nel 2004. L’esame del gruppo sanguigno ha escluso che Olesya Rostova, la ragazza in cerca della madre dopo essere stata rapita da bambina, sia Denise. La tv russa ha impiantato sul caso di Olesya uno show che ha fatto storcere il naso a tanti, a cominciare dal legale di Piera Maggio.

Giacomo Frazzitta e Olesya Rostova (Foto da video)

“Piera Maggio ringrazia tutta la stampa nazionale”

“Buon pomeriggio, grazie per l’attenzione che avete mostrato in questi giorni – ha esordito l’avvocato in collegamento da Mazara da Vallo – Piera vi ringrazia davvero tanto, ringrazia tutta la stampa nazionale”. “Questa storia della Russia adesso evidentemente è chiusa – ha continuato – In questi 17 anni le segnalazioni sono state tante, vissute tutte privatamente, con somiglianze con la piccola Denise talvolta sconvolgenti”.

“Avvocato, io ho seguito il tuo intervento alla televisione russa e, da mamma e da terrona, ero lì insieme a te – ha detto la conduttrice – Ho detto ‘voglio capire quanta pazienza ha l’avvocato, quanto riesce ad andare avanti’ perché lo capivo che stavi per sbottare. Ho visto che a un certo punto non ce l’hai fatta più e hai detto ‘ciao, io vi saluto’”.

Barbara D’Urso e Giacomo Frazzitta (Foto da video)

“Mi auguro che l’informazione italiana non arrivi ai livelli di quella russa”

“Era un reality estremamente macabro…le mamme dei bambini rapiti con i bambini rapiti e le buste. Veramente atroce! – ha commentato Frazzitta – Mi auguro che il livello di informazione italiana non arrivi a questo. Ma non credo perché abbiamo un sistema diverso. Loro si divertivano.  Alla fine noi l’abbiamo fatto perché altrimenti avrebbero continuato questo tam tam dalla Russia e avremmo atteso tempi burocratici lunghi per avere il Dna o gruppo sanguigno attraverso le rogatorie internazionali”.

“In questa maniera, intanto, abbiamo messo un punto fermo – ha aggiunto – Il gruppo sanguigno esclude al di là di ogni ragionevole dubbio che Olesya sia Denise Pipitone. Su Denise ci auguriamo che non poniate mai un punto perché più sarà veicolata più spero possa scuotere gli animi”. “Mai! Denise va ritrovata”, ha sentenziato la D’Urso.

Giacomo Frazzitta (Foto da video)

L’intervento di Roberto Alessi

A quel punto, il direttore “Novella 2000” è intervenuto per condividere una rivelazione fattagli da un collega moscovita che mette in dubbio le dichiarazioni della Rostova. “Tempo fa, Olesya è andata nella stessa trasmissione e le avevano trovato una madre a 700 km da Mosca – ha detto il giornalista – C’è stato un incontro ma poi è stato dimostrato che le due non erano parenti. Quando Olesya ha detto di non sapere il suo gruppo sanguigno e di volerlo sapere per confrontarlo, non è possibile, dice una bugia perchè già conosceva il suo gruppo sanguigno. Questo mi fa sospettare di questa ragazza. Lo sapeva e taceva”.

Roberto Alessi e Giacomo Frazzitta (Foto da video)

L’avvocato perde le staffe: “Ho fatto male a venire”

L’avvocato Frazzitta, probabilmente fraintendendo la dichiarazione di Alessi, ha reagito in malo modo. “In questo momento nel programma stiamo seguendo un copione? Sicuramente sì, c’è una scaletta. Ora mi fa parlare. Lei dice cose che non hanno senso. Va bene, ok, arrivederci”, ha sbottato. Quindi rivolgendosi all’inviata di “Pomeriggio Cinque”, ha aggiunto: “Vedi che ho fatto male a venire? Ma che devo chiarire, ma per favore”. A quel punto, si è allontanato dalla telecamera.

“No avvocato, qui non si segue nessun copione – ha replicato Roberto Alessi – Barbara, ti chiedo scusa ma c’è un equivoco. Evidentemente non mi sono espresso come avrei dovuto e ha creduto che dicessi una cosa contro di lui o contro la signora Maggio. Ma si immagini se in questo momento mi permetterei di dire qualcosa”.

Giacomo Frazzitta (Foto da video)

Barbara D’Urso: “Ha un carattere particolare l’avvocato”

“Forse avvocato, tu non hai capito la domanda – ha fatto presente la D’Urso – Ha un carattere particolare l’avvocato. C’è un grandissimo equivoco. Mi dispiace molto – se mi sta sentendo Piera Maggio e quindi può dirlo al suo avvocato – che sia andato via visto che l’ho trattato con rispetto ed educazione. La domanda non era cattiva per l’avvocato. Mi dispiace molto che abbia detto ‘ho fatto male a venire, facevo bene a non venire’”.

Barbara D’Urso e Giacomo Frazzitta (Foto da video)

“Poco carino il modo in cui è andato via, io sono stata educata”

L’inviata ha cercato di convincere l’avvocato Frazzitta ad avvicinarsi per un chiarimento ma lui non ne ha voluto sapere. “Va bene così, non ci interessa più – ha chiosato la conduttrice – Sono ore di grande tensione evidentemente, quindi lo comprendo. Anche l’avvocato sarà molto teso perché per avere una reazione del genere…Visto che io sono stata molto educata e anche il mio ospite lo è stato, ho trovato poco carino il modo in cui è andato via”.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

GUARDA IL VIDEO (Dal minuto 00:21:18)

LEGGI ANCHE: Pietro Delle Piane: “A Temptation Island ho recitato”. E la D’Urso ferma il programma

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 09/04/2021 13:18
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965