Paolo Calissano, il grido di dolore della compagna: "Sciacalli, lasciatelo in pace"

Paolo Calissano, il grido di dolore della compagna: “Sciacalli, lasciatelo in pace”

Daniela Vitello

Paolo Calissano, il grido di dolore della compagna: “Sciacalli, lasciatelo in pace”

| 31/12/2021
Paolo Calissano, il grido di dolore della compagna: “Sciacalli, lasciatelo in pace”

2' DI LETTURA

L’attore è scomparso a 54 anni

  • Lo sfogo di Fabiola Palese mentre la notizia rimbalza su tutti i giornali
  • Il dolore di Valeria Fabrizi: “E’ stato allontanato dal nostro mondo artistico”
  • Calissano in tv qualche anno fa: “La mia solitudine mi ha portato a fare degli errori”

Paolo Calissano, anima sensibile e fragile, se ne è andato a 54 anni. Mentre la notizia rimbalza su tutti i giornali e sul web, Fabiola Palese, ultima compagna dell’attore, lancia su Instagram il suo grido di dolore: “Siete degli sciacalli, lasciatelo in pace almeno ora”. Al fianco di Fabiola, estetista specializzata che gestisce un B&B nel quartiere Prati a Roma, Calissano aveva ricominciato a vivere e a sorridere dopo anni bui.

Lo sfogo di Fabiola Palese (Foto Instagram)

Schiacciato dalle sue stesse fragilità, aveva visto la sua promettente carriera sgretolarsi dopo essere finito nel tritacarne mediatico per via delle sue vicende personali. Da allora, nonostante le buone intenzioni, non era più riuscito a trovare uno spazio adeguato nel mondo che anni prima lo aveva reso popolare.

Paolo Calissano (Foto Facebook)

Valeria Fabrizi: “E’ stato allontanato dal nostro mondo artistico”

A ricordare la sua triste parabola, a poche ore dalla sua scomparsa, è Valeria Fabrizi. “Un grande dolore perché Paolo Calissano è morto! NON DOVEVA SUCCEDERE!!! – tuona l’attrice di “Dio che ci aiuti” su Instagram – E’ stato allontanato dal nostro mondo artistico e la coscienza di molti dovrebbe riflettere ….perché!!!Ho lavorato con Lui e meritava stima, era un ragazzo educatissimo buono e gentile! Ho cercato di aiutarlo perché ha scritto sceneggiature importanti ma evidentemente rimaste sulla scrivania di ‘persone distratte’!!Lui valeva, soffriva di nostalgia artistica e di sensibile attenzione umana! Ti abbraccio Paolo”.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Il post di Valeria Fabrizi (Foto Instagram)

Paolo Calissano: “La mia solitudine mi ha portato a fare dei gravi errori”

Nel 2014 Paolo Calissano era stato ospite di Barbara D’Urso a “Pomeriggio Cinque”. “Ho iniziato a scrivere una autobiografia intitolata Diario di un uomo senza amore – aveva svelato – L’incipit è questo: ‘La mia vita è stata bella, divertente e a tratti entusiasmante. Ma sempre contraddistinta da una grande solitudine che mi ha portato a fare degli errori anche gravi’. Parlo di solitudine perché avere intorno molte donne non significa essere amato. Io ho amato molto, ma non sono certo di essere mai stato ricambiato. O forse sì, ma non me ne sono accorto come avrei dovuto. Ormai è inutile parlare dei miei errori perché se ne è già parlato molto, l’unica cosa che posso dire è che spero che i ragazzi non li facciano”.

Paolo Calissano e Fabiola Palese (Foto Facebook)

Il legame con Fabiola e con la famiglia

L’attore aveva anche parlato della compagna Fabiola Palese: “Una ragazza fantastica, è una mia amica, un’amica molto speciale, lei sa cosa intendo. Ma è bello essere circondati da persone vere, anche i miei amici, quelli di adesso, lo sono. C’è mio fratello che è anche il mio avvocato, mia mamma è scomparsa un anno fa ma è una persona che mi è stata molto vicino”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 31/12/2021 09:46
Copyright © 2023

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965