"Matri mia che bedda ‘sta picciotta", Giucas Casella dà lezioni di siciliano a Kabir Bedi

“Matri mia che bedda ‘sta picciotta”, Giucas Casella dà lezioni di siciliano a Kabir Bedi

Daniela Vitello

“Matri mia che bedda ‘sta picciotta”, Giucas Casella dà lezioni di siciliano a Kabir Bedi

| 11/01/2022
“Matri mia che bedda ‘sta picciotta”, Giucas Casella dà lezioni di siciliano a Kabir Bedi

2' DI LETTURA

L’attore indiano vorrebbe imparare l’italiano

  • Il paragnosta di Termini Imerese lo “frena”
  • “La lingua italiana è nata in Sicilia”
  • Katia Ricciarelli mette in guardi Kabir: “E’ un ciarlatano”

Nella casa del “Grande Fratello Vip”, Kabir Bedi – che durante le dirette fa fatica a tenere gli occhi aperti e a restare sveglio – ha trovato un amico in Giucas Casella. Ieri sera, durante la 33esima puntata del reality di Canale 5, l’ex interprete di “Sandokan”, ha definito il paragnosta di Termini Imerese “il mio guru in italiano”. “Pensa a come stai messo”, ha ironizzato Alfonso Signorini.

Kabir Bedi

Le lezioni di siciliano di Giucas Casella

Se Kabir Bedi (che di notte russa come un trombone, ndr.) si è dato da fare a spiegare per filo e per segno la storia di Sandokan a Giucas Casella, l’illusionista siciliano ha ricambiato il favore impartendo al coinquilino qualche lezione (non richiesta) di siciliano.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Giucas Casella (Foto da video)

“La lingua italiana è nata in Sicilia”

“Tu sai dov’è nata la lingua italiana? Te lo sei mai chiesto? La lingua italiana è nata in Sicilia e poi si è trasferita giustamente in Toscana”, ha sentenziato Giucas mentre Kabir lo guardava perplesso. “Io voglio parlare in italiano perché se mi insegni cose siciliane io sbaglio”, ha chiesto invano l’attore indiano.

LEGGI ANCHE: Giucas Casella, la brutta notizia in diretta: “La piscina della tua villa a Cefalù è abusiva”

Kabir Bedi e Katia Ricciarelli (Foto da video)

Il repertorio del paragnosta

“Ma no…è bello…- ha insistito Casella – ‘Ma che stai ricienno?’ (‘Ma che stai dicendo?’)…’Ma vattinni ri ‘ca’ (‘Vattene di qui’), ‘Un taliari a me suoro’ (‘Non guardare mia sorella’)…Sono dei detti che sono internazionali…’Matri mia che bedda ‘sta picciotta’ (‘Mamma mia, che bella ragazza’), ‘Lassami in pace’ (‘Lasciami in pace’).

GUARDA IL VIDEO (Dal minuto 00:05:19)

Alfonso Signorini (Foto da video)

Katia Ricciarelli mette in guardia Kabir Bedi

Katia Ricciarelli si è intromessa nella conversazione. “Sei un villano, un maleducato”, ha detto scherzando a Giucas. Quindi rivolta a Kabir ha aggiunto: “Tu non devi imparare da lui. Dimmi una cosa che ti ha insegnato questo ciarlatano qua”. “M……”, ha svelato l’attore. “Che ho detto? Mica è una parolaccia”, si è difeso il paragnosta. “Noooo”, ha chiosato la soprano.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 11/01/2022 14:36
Copyright © 2023

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965