Kim Rossi Stuart, momenti di paura: il figlio scivola nel Tevere

Kim Rossi Stuart, momenti di paura: il figlio scivola nel Tevere

Daniela Vitello

Kim Rossi Stuart, momenti di paura: il figlio scivola nel Tevere

| 27/01/2022
Kim Rossi Stuart, momenti di paura: il figlio scivola nel Tevere

2' DI LETTURA

Tragedia sfiorata durante una passeggiata sul lungotevere

  • Ian, ultimogenito dell’attore e di Ilaria Spada, è caduto in acqua
  • A salvarlo è stato il padre con un gesto fulmineo
  • Kim Rossi Stuart e la moglie sono in attesa del terzo figlio

Momenti di paura per Kim Rossi Stuart e la moglie Ilaria Spada in dolce attesa. Come documentato dal settimanale “Diva e Donna”, la coppia stava passeggiando sul lungotevere di Roma con i due figli: Ettore nato nel 2011 e Ian venuto al mondo nel 2019. Ad un certo punto, probabilmente a causa della pavimentazione ghiacciata, il più piccolo è scivolato accidentalmente in acqua.

Kim Rossi Stuart salva il figlio caduto nel Tevere (Foto ‘Diva e Donna’)

A portare in salvo il bambino è stato il padre

La disavventura non ha avuto un tragico epilogo grazie al tempestivo intervento di Kim Rossi Stuart. Con un gesto fulmineo l’attore ha afferrato Ian portandolo in salvo. I due genitori hanno stretto il bambino in un caldo abbraccio. Ian si è subito tranquillizzato.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Kim Rossi Stuart salva il figlio caduto nel Tevere (Foto ‘Diva e Donna’)

I due attori si sono conosciuti grazie a Caterina Balivo

Kim Rossi Stuart e Ilaria Spada stanno insieme dal 2011 e sono convolati a nozze nel 2019. A febbraio nascerà il loro terzo figlio. I due attori si sono conosciuti a casa di Caterina Balivo, nello sgabuzzino dove si mettono i cappotti. Dopo un mese e mezzo da quell’incontro, Ilaria era in attesa del loro primogenito.

Ilaria Spada con il padre (Foto Instagram)

“All’inizio abbiamo vissuto sempre appiccicati”

“Per quello che provavamo, era addirittura troppo aspettare un mese e mezzo, perché il bisogno di un nido, di mettere un sigillo a quello che era successo era enorme”, ha confidato la Spada in un’intervista al settimanale “F”. “All’inizio abbiamo vissuto come dentro una cuccia, sempre appiccicati: addirittura per due anni abbiamo deciso di non lavorare. Volevamo solo annusarci tutto il giorno”, ha aggiunto.

Ilaria Spada con il figlio (Foto Instagram)

“Ho capito che ogni figlio che arriva mi migliora”

Poi hanno pensato di allargare ulteriormente la famiglia: “Quando abbiamo deciso ci siamo chiesti: chissà cosa accadrà quando un’altra persona entrerà in questo terzetto. E invece Ian ha creato un equilibrio perfetto. Ho capito che ogni figlio che arriva mi migliora, e migliora la coppia. E allora perché fermarci?”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 27/01/2022 18:07
Copyright © 2023

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965