Attriti con Mediaset per colpa del “Grande Fratello”? La precisazione di Ficarra e Picone

Daniela Vitello

Attriti con Mediaset per colpa del “Grande Fratello”? La precisazione di Ficarra e Picone

| 07/12/2020

L’addio di Ficarra e Picone a “Striscia La Notizia” ha avuto una grande eco mediatica e si è consumato tra ipotesi e illazioni sui motivi che hanno spinto i due comici siciliani a lasciare lo show dopo 15 anni e 17 edizioni. Secondo una di questa ipotesi rilanciata da “Libero Quotidiano”, la scelta dei due conduttori sarebbe legata a possibili attriti con l’azienda.

“Anche se Piersilvio Berlusconi ha dichiarato che «Mediaset sarà sempre la loro casa», i ben informati parlano di una mal sopportazione della linea editoriale presa dal Biscione, tra talk show trash, urlati e reality come il Grande Fratello – ha azzardato “Libero” – Ficarra e Picone non hanno mai nascosto, dicendolo alla fine di ogni puntata e commentando i vari servizi, di non amare un certo genere di tv; nolente o dolente, quella è e sarà Mediaset, almeno fino a che lo share premierà i canali di Cologno”.

“Abbiamo solo voglia di rimescolare le carte”

Nelle scorse ore, Ficarra e Picone – stupiti del clamore suscitato dalla loro uscita di scena – hanno tenuto a fare una precisazione. “A proposito di Striscia. Ciao a tutti. Il nostro ‘addio’ a Striscia ha avuto un impatto mediatico che non ci aspettavamo – hanno scritto sui social – In tantissimi ci avete riempito di affetto, e di questo vi ringraziamo. Sentiamo però l’esigenza di dirvi che sui social e su molti giornali si stanno avanzando una serie di ipotesi per spiegare il motivo della nostra scelta. Alcuni dicono che avremmo avuto da ridire sul palinsesto Mediaset, altri che siamo in aperta polemica col Grande Fratello, altri ancora che siamo vittime di fantomatici poteri forti, ecc. Nulla di tutto questo. Come abbiamo più volte ribadito, abbiamo solo voglia di rimescolare le carte. Tutto qua. Non scomodiamo quindi altre supposizioni. Cosa ci riserva il futuro? Abbiamo tanti sogni e speriamo di realizzarli presto. Vi abbracciamo con affetto e ci vediamo in giro”.

Nessun problema con Mediaset, dunque. La parola “addio” riportata tra virgolette alimenta nei fan la speranza che un giorno il duo palermitano possa ripensarci e decida di tornare dietro il bancone del tg satirico di Canale 5.

CLICCA QUI E SEGUICI SU INSTAGRAM

LEGGI ANCHE: “Noi abbiamo finito”, Ficarra e Picone si inchinano al pubblico di “Striscia”

 

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823