"Forum", Silvana perseguita Alessandro: "E' il mio fidanzato, per lui ho lasciato Claudio Baglioni" - Perizona Magazine

“Forum”, Silvana perseguita Alessandro: “E’ il mio fidanzato, per lui ho lasciato Claudio Baglioni”

Daniela Vitello

“Forum”, Silvana perseguita Alessandro: “E’ il mio fidanzato, per lui ho lasciato Claudio Baglioni”

| 30/11/2020

A “Forum” si parla di amore non corrisposto che, in presenza di patologia psichiatrica, può sfociare in atti persecutori nei […]

A “Forum” si parla di amore non corrisposto che, in presenza di patologia psichiatrica, può sfociare in atti persecutori nei confronti dell’ignaro ed incolpevole oggetto del desiderio. Alessandro porta in causa Silvana, la accusa di comportamenti molesti e chiede l’emanazione di un provvedimento di divieto di avvicinamento.
Silvana è convinta di essere la donna di Alessandro. “Lui è il mio fidanzato, siamo qua per esternare a tutti il nostro amore”, esordisce. “Che non esiste”, le fa eco lui. Per poi aggiungere: “Sono un imprenditore di una società di servizi e consulenze, sono molto conosciuto. Da circa due anni vivo una situazione allucinante ma anche grottesca. Ho una moglie meravigliosa, due figli, siamo una bella famiglia. La qui presente signora è straconvinta di essere innamorata di me ma la cosa peggiore è che è convinta che io la corrisponda”.

Alessandro: “Un incubo che dura da due anni”

“Ma certo amore!”, sentenzia Silvana. “Io non l’ho mai amata e non so neanche chi sia – spiega l’uomo – Io l’ho vista, di sfuggita, una volta nel supermercato del nostro paese perché lei lavora nel reparto del pane. Io non vado tutti i giorni perché ho la governante. L’unica volta che erroneamente sono venuto a prendere il pane, ho avuto la sfortuna di incrociare il tuo sguardo. Da quel momento, signor giudice, è stato un incubo. Due anni di continui pedinamenti, messaggini, lettere lasciate fuori dalla porta. Follia! Ho cambiato numero di telefono, e-mail, posta certificata ma non è servito a niente. Sono sposato da dieci anni e le garantisco che se vede mia moglie concorderà con me. Ho due figli meravigliosi, a me della signora non interessa nulla”.

Silvana: “Io per te ho lasciato Claudio Baglioni”

“Abbiamo avuto una storia”, insiste Silvana. “Giudice, ma la vede? – sbotta Alessandro – Io non pretendo di essere né un adone, né un sex symbol ma se devo malauguratamente pensare di tradire mia moglie ne deve valere la pena. O no?”. “Io per te ho lasciato anche Claudio Baglioni – urla la donna – Lo sai o no? Avevo già una relazione importante con Claudio Baglioni. Quando l’ho conosciuto, ho voluto troncare la storia con Claudio. Claudio Baglioni mi amava. Giudice, non mi crede? ‘Gli anni più belli’ per chi pensa che l’abbia scritta? Quando mi ha cantato ‘E tu’ mi guardava negli occhi”.

Silvana: “Abbiamo avuto rapporti intimi, forse aspetto un bambino”

Il giudice Francesco Foti, chiamato ad analizzare il caso, definisce la storia “kafkiana”. “Abbiamo avuto dei rapporti intimi, abbiamo avuto tenerezze, abbiamo la nostra canzone – racconta Silvana – Il destino ci ha voluto fare incontrare. Quando mi ha visto è rimasto abbagliato. Veniva al supermercato a comprare il pane perché sapeva di trovare me, era l’unico modo per vederci. Sua moglie alla fine è come una badante. In confronto a me, tua moglie è una baguette! Secca, secca! Io ho tutte le forme che possono piacere a un uomo. I suoi figli mi vedono già come una seconda mamma. Io li amo però avremo anche i nostri. Magari siamo già in attesa di un bellissimo bambino. Il mio ex Claudio Baglioni ci sta guardando perché mi ha chiamato durante la pubblicità e mi ha detto ‘piccolo amore mio, io ti guarderò, mi farai soffrire tanto’. Lasciare Claudio per lui per me non è stato facile. Però adesso l’amore che provo per Alessandro è anche più grande”.

“Ecco come ho conosciuto Claudio Baglioni”

“La storia incomincia a delinearsi, comincio a capire”, commenta il giudice. Silvana continua con il suo racconto surreale: “Sa come ho conosciuto Claudio Baglioni? Ero ad un concerto, ero in prima fila. Vedevo che lui, tra una canzone e l’altra, ammiccava, buttava l’occhio. Alla fine del concerto mi ha fatto segno di aspettare, mi ha mandato giù uno dei suoi bodyguard e con un bigliettino mi ha detto ‘ti aspetto in camerino’. Io ero incredula, però dagli sguardi già me l’aspettavo. Ai tempi ero fidanzata, non posso dire con chi, ma era una storia a distanza”.

Silvana è affetta da una patologia psichiatrica

In trasmissione interviene anche Laura, madre di Silvana, che spiega che la figlia è affetta dalla sindrome di De Clérambault, ovvero un disturbo psichiatrico delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un’altra persona provi sentimenti amorosi nei suoi confronti. Nella forma più comune di questa patologia, il presunto amante è una persona famosa o di una classe sociale superiore a quella del paziente.

La sentenza

A margine della puntata, Francesco Foti dà ragione ad Alessandro, riconosce la condotta molesta di Silvana, la invita a non avvicinarsi all’uomo a meno di 500 metri e ad intraprendere un percorso specialistico.

CLICCA QUI E SEGUICI SU INSTAGRAM

LA SENTENZA (VIDEO)

Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965