Briatore, monta la polemica: “Ricoverato in una stanza a pagamento”, “Aveva la febbre già in Sardegna”

Daniela Vitello

Briatore, monta la polemica: “Ricoverato in una stanza a pagamento”, “Aveva la febbre già in Sardegna”

| 25/08/2020

La notizia della positività al Covid-19 di Flavio Briatore ha sollevato un vero e proprio polverone social. In tanti, noncuranti del difficile momento privato vissuto dall’imprenditore 70enne, titolare del Billionaire di Porto Cervo divenuto focolaio di contagio, puntano il dito contro di lui tirando fuori dal cassetto video e ritagli di giornale che documentano le critiche feroci da lui rivolte al Governo per la chiusura delle discoteche. Ma non finisce qui. Perché il manager è anche finito nel mirino di testate che gettano un’ombra sul trattamento da lui ricevuto all’ospedale San Raffaele di Milano dove si trova attualmente ricoverato e sottolineano la sua incoscienza nel sottovalutare nei giorni scorsi sintomi che potevano essere riconducibili al coronavirus.

“Briatore ricoverato nel reparto solventi”

Flavio Briatore, ricoverato al San Raffaele di Milano, non si troverebbe nel reparto dedicato ai malati di Covid. Come rivela “L’Espresso” che per primo ha dato la notizia della sua positività al virus, al suo arrivo in ospedale, l’imprenditore avrebbe chiesto e ottenuto il ricovero nel reparto solventi, che abitualmente ospita i pazienti che scelgono le stanze a pagamento ma che non sarebbe attrezzato per i malati di Covid. “L’arrivo di Briatore nel reparto solventi sta alimentando le polemiche dentro la struttura – si legge – con molti dipendenti preoccupati per i pericoli che un positivo in un’area non adeguatamente attrezzata potrebbe causare a chi lavora nell’ospedale e a tutti coloro che vi sono ricoverati per malattie diverse”.

“Briatore aveva la febbre in Sardegna”

Per Selvaggia Lucarelli, che su “Tpi” riesuma un’intervista concessa da Flavio Briatore a Nicola Porro lo scorso 19 agosto, “qualcosa non torna nella gestione della vicenda in Sardegna e dopo la Sardegna”. Il giornalista gli domanda se secondo lui non si stia esagerando sulla gravità della situazione. In collegamento Facebook da Montecarlo, presumibilmente dal suo locale “Crazy Pizza”, Briatore replica: “Abbiamo 3-4 morti al giorno, gente che era già malata e anziana. Io ho parlato stamattina con Zangrillo, mi ha detto ‘È un raffreddore’. Io l’altro giorno ho avuto anche la febbre… era un raffreddore, non esistono più raffreddori, tumori e polmoniti, è tutto coronavirus. Ci tengono per le pal*e così”.

A questo punto la Lucarelli solleva alcuni dubbi: “Quindi Briatore mentre era in Sardegna ha avuto la febbre e Zangrillo al telefono gli ha detto è un raffreddore? O lui ha dedotto parlando con Zangrillo che fosse un raffreddore? Delle due non so quale delle due ipotesi è peggiore, fatto sta che in piena pandemia, con già i primi dati allarmanti sui contagi in Sardegna e nei locali, Flavio Briatore con la febbre non va a farsi un tampone, non si mette in auto-isolamento, ma parla al telefono con un medico a Milano. E non solo. Con sintomi riconducibili al coronavirus, va a Montecarlo, in un altro suo locale (lo sfondo è inequivocabile, sono i quadri appesi nella pizzeria Crazy pizza). Come se non bastasse, evidentemente a Montecarlo continua ad avvertire i sintomi e allora che fa? Va in un ospedale lì? Chiama un medico locale? Si isola? No, parte per Milano (con quale mezzo?).

Il 22 si presenta al San Raffaele e gli diagnosticano il Covid, tra l’altro ricoverandolo, secondo voci interne al San Raffaele, in un reparto non destinato ai malati Covid. Quindi pur avendo avuto dei sintomi che potevano essere Covid, ha fatto Sardegna-Montecarlo-Milano. E in tutto questo, secondo il racconto di Briatore da Porro, sembrerebbe che Zangrillo avesse minimizzato la questione al telefono. Insomma, speriamo che Briatore guarisca al più presto e ci spieghi anche come è stato possibile avere una condotta tanto discutibile, frequentando persone, locali e girando per l’Europa, senza porsi la domanda: non è che ho il Covid? E che Zangrillo ci spieghi come mai non gli ha detto di non muoversi, di isolarsi e di chiamare la Asl sarda, per esempio”.

CLICCA QUI E SEGUICI SU INSTAGRAM

LEGGI ANCHE: Flavio Briatore: “Forse ho avuto il virus. Il dottor Zangrillo mi ha detto che può essere”

LEGGI ANCHE: Flavio Briatore, diramata una nota sulle sue condizioni cliniche

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823