Flavio Briatore chiude il Billionaire, lascia la Sardegna e si scaglia contro il sindaco di Arzachena

Daniela Vitello

Flavio Briatore chiude il Billionaire, lascia la Sardegna e si scaglia contro il sindaco di Arzachena

| 20/08/2020

Flavio Briatore chiude il Billionaire e lascia la Sardegna. A margine della stagione più difficile di sempre, dopo lo stop alla musica a mezzanotte in tutta la Costa Smeralda voluto dal sindaco di Arzachena Roberto Ragnedda, l’imprenditore dice basta e vola a Montecarlo. In polemica.

“Ha adottato criteri disomogenei e incongruenti. E’ una follia – ha dichiarato Briatore – Imporre un limite di 65 decibel equivale ad imporre il silenzio ad un locale dove la musica è fondamentale. Non possiamo restare aperti a queste condizioni. Sarebbe bastato limitarsi a recepire il decreto del presidente del Consiglio, sì alla musica ma senza il ballo. E’ un controsenso ma si poteva fare, i numeri che abbiamo fatto in queste settimane lo dimostrano. Abbiamo riportato la scena della Costa Smeralda in tutto il mondo e l’abbiamo fatto noi, gli operatori turistici, non certo il sindaco di un Comune che dovrebbe fare di tutto per tutelare il turismo ma che invece non ha fatto nulla nemmeno per provare ad allungare la stagione”. “Abbiamo trovato un altro grillino contro il turismo”, aggiunge in un video pubblicato su Facebook.

Dai social arriva la replica di Roberto Ragnedda. “Quando mi hanno fatto vedere il video pensavo fosse una parodia di Crozza, ma poi ho visto che era l’originale e ho dovuto replicare. È un momento particolare e la guarda va tenuta alta, quest’ordinanza va a tutelare la salute di tutti, soprattutto di quelli più anziani come lei che è giusto che si proteggano e mettano la mascherina. Sarebbe un peccato perché l’Italia ha bisogno di personaggi come lei”.
Poi la stoccata ricordando i tempi in cui scaricava le bibite nel locale di Briatore: “Non ho dimenticato come venivo trattato 20 anni fa dai suoi direttori, ma è acqua passata e oggi faccio il sindaco”.

CLICCA QUI E SEGUICI SU INSTAGRAM

LA REPLICA DEL SINDACO DI ARZACHENA (VIDEO)

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823