Il conto è di 600 euro e la cliente non vuole pagare, il parrucchiere delle star chiama la polizia - Perizona Magazine

Il conto è di 600 euro e la cliente non vuole pagare, il parrucchiere delle star chiama la polizia

Daniela Vitello

Il conto è di 600 euro e la cliente non vuole pagare, il parrucchiere delle star chiama la polizia

| 25/06/2020

Qualche giorno fa, la testata “IlCaffè.Tv” ha riportato la notizia di un episodio increscioso avvenuto in uno dei saloni di […]

Qualche giorno fa, la testata “IlCaffè.Tv” ha riportato la notizia di un episodio increscioso avvenuto in uno dei saloni di Federico Lauri, meglio noto come Federico Fashion Style, protagonista del programma “Il Salone delle Meraviglie” in onda su Real Time.

Il parrucchiere dei vip, che cura le chiome di personaggi quali Tina Cipollari, Valeria Marini e Aida Yespica, opera a Milano ma anche a Roma e Anzio. I suoi saloni sono gettonatissimi anche se i suoi servizi non sono proprio alla portata di tutte le tasche.

Nel salone di Anzio, una cliente – convinta di pagare al massimo 300 euro per i servizi di cui aveva usufruito – avrebbe scoperto al momento di pagare che il conto ammontava a 600 euro. La donna si sarebbe lamentata del fatto che era troppo salato e avrebbe detto di non essere in grado di saldarlo. Il quotidiano locale parla di un intervento della polizia chiamata dal titolare.

Per chiudere la vicenda in maniera pacifica, Federico Lauri avrebbe proposto alla cliente di non pagare nulla, ma la donna avrebbe insistito per sborsare la cifra che riteneva congrua alle prestazioni ricevute.
A smentire del tutto la notizia, bollandola come fake news, è proprio il parrucchiere delle star che fa sapere a “Fanpage” che l’episodio non è mai avvenuto.

“Sono informazioni assolutamente sbagliate, non è assolutamente vero, non è mai accaduto questo fatto – dichiara – Non c’è stato alcun problema riguardo a un conto troppo alto rispetto ‘a quanto pattuito’. Ma quale ‘a quanto abbiamo pattuito’? Noi abbiamo i listini prezzi esposti: il cliente quando viene all’interno dei miei saloni chiede un preventivo, gli viene fatto e se il cliente accetta noi continuiamo con il servizio. Come tutti i saloni di parrucchieri un cliente chiede il preventivo e noi facciamo il preventivo, stop. Non c’è stato alcun intervento della polizia. Ci sono rimasto molto male quando ho letto questo articolo”.

CLICCA QUI E SEGUICI SU INSTAGRAM

Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965