Caos a "Live - Non è la D'Urso", Sgarbi si alza di scatto e si avvicina pericolosamente alla conduttrice - Perizona Magazine

Caos a “Live – Non è la D’Urso”, Sgarbi si alza di scatto e si avvicina pericolosamente alla conduttrice

Daniela Vitello

Caos a “Live – Non è la D’Urso”, Sgarbi si alza di scatto e si avvicina pericolosamente alla conduttrice

| 15/06/2020

Vittorio Sgarbi ha un rapporto conflittuale con la mascherina. Nei giorni scorsi, si è anche rifiutato di indossarla in Commissione. […]

Vittorio Sgarbi ha un rapporto conflittuale con la mascherina. Nei giorni scorsi, si è anche rifiutato di indossarla in Commissione. Ieri sera il critico d’arte è stato ospite di “Live – Non è la D’Urso” e ha ribadito la sua teoria negazionista. “E’ successo che qualcuno è morto perché aveva un’età piuttosto avanzata, gli è arrivato un coccolone di polmonite ed è morto. Come è sempre stato. La peste non c’è e non c’è più se mai c’è stata”, ha detto Sgarbi in un videoriassunto mandato in onda da Barbara D’Urso.

La conduttrice ha subito preso le distanze dalle sue esternazioni: “Io evito di commentare perché stasera non voglio litigare con te. Te lo dico subito, se no poi devi tornare con le rose”. Dalla parte di Sbargi si è schierato il giornalista Carmelo Abbate: “Grazie Vittorio. Per fortuna esisti. Finalmente c’è stato uno che ha portato il dissenso nella massima sede istituzionale, nel Parlamento della Repubblica. La verità è che siamo ingabbiati, siamo prigionieri, siamo ormai dentro uno schema di cui la mascherina rappresenta l’emblema di questo schema. La situazione è che non abbiamo certezze. Ogni giorno uno scienziato dice una cosa e dura lo spazio di 24 ore. Il giorno dopo viene regolarmente smentito”.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

“Sì Carmelo, però non si può dire che l’epidemia non esiste perché le mascherine ci hanno salvato”, ha precisato la D’Urso. Klaus Davi è intervenuto per dissentire dal critico d’arte. Quest’ultimo ha reagito attaccandolo: “Non mi fido di te, portami i dati. Non ce li hai. E allora non rompere i co***oni”. Quindi Sgarbi si è alzato di scatto dalla poltrona per mostrare alla D’Urso alcuni dati trovati via cellulare a riprova della sua tesi. Il critico d’arte ha infranto la distanza di sicurezza e si è avvicinato pericolosamente alla conduttrice.

La D’Urso, nella concitazione del momento, non aveva fatto caso alla cosa ma poi qualcuno l’ha chiamata per faglierlo notare. A quel punto la padrona di casa ha stoppato e bacchettato il suo ospite: “O metti la mascherina o non venirmi così vicino. Hai visto cosa hai fatto? Tu sei senza mascherina e sei venuto vicino a me, più vicino di un metro. Quindi mi hai messo a rischio”. “Io sono sano, sono come la Provvidenza divina. Sei hai una malattia, guarisci”, ha ironizzato Sgarbi.

CLICCA QUI E SEGUICI SU INSTAGRAM

GUARDA IL VIDEO

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823