Mara Venier telefona a Diaco: "Sono immobile a letto, ho dolori ovunque" - Perizona Magazine

Mara Venier telefona a Diaco: “Sono immobile a letto, ho dolori ovunque”

Daniela Vitello

Mara Venier telefona a Diaco: “Sono immobile a letto, ho dolori ovunque”

| 02/06/2020

Ieri Mara Venier avrebbe dovuto essere ospite dell’amico “Pierluigi Diaco” nella prima puntata stagionale di “Io e te”. Purtroppo a […]

Ieri Mara Venier avrebbe dovuto essere ospite dell’amico “Pierluigi Diaco” nella prima puntata stagionale di “Io e te”. Purtroppo a causa dell’infortunio di cui è rimasta vittima domenica, la conduttrice veneta è immobile a letto ma ieri ha voluto collegarsi telefonicamente con il programma.

“Eccomi qua – ha esordito – Oggi devo dire che la botta la sento molto. Oggi mi è arrivato un po’ il crollo di tutto. Sono caduta a mezzogiorno dalle scale di casa, stavo andando alla Dear a fare ‘Domenica In’. Sono scivolata sui gradini, non ho visto l’ultimo e mi sono ritrovata per terra. Un botto terribile! Ho battuto la testa e mi hanno fatto la Tac. E’ andata bene, ma a mezzogiorno e mezzo ho capito che al piede c’era qualcosa di serio. Io mi sono subito rialzata e il mio autista mi ha portato a fare ‘Domenica In’ ma dopo mezz’ora il piede era nero e gonfissimo. Ho capito che c’era una frattura, ma ormai era l’una e un quarto e mi sono detta: vabbè, io ci provo ad andare in diretta. Stefano Coletta, il direttore di rete, mi ha detto di non andare in diretta, di non preoccuparmi, ma io ho voluto tentare. In cuor mio non pensavo di farcela ad arrivare fino alla fine, invece ce l’ho fatta. Durante la diretta, avevo il dolore ma non ci pensavo. Dopo sono andata in ospedale. La testa tutto bene. Al piede ho una frattura di un osso che si chiama cuboide”.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

“Ho ricevuto tantissimi messaggi e mi scuso perché non riesco a rispondere a tutti – ha aggiunto – Effettivamente il dolore ieri sera si è fatto molto forte. Oggi sento dolori dovunque, alla testa, al piede, alla gamba. Oggi accuso il colpo. Sono a letto con la gamba alzata e cerco di rimanere immobile nel limite del possibile. Mi dispiace molto non essere con te, con voi. Ci tenevo così tanto. Volevo fare un collegamento video ma se mi vedono si spaventano, sembra che ho 90 anni. Sono stati tutti vicino a me, mi hanno portato in studio in braccio, mi hanno accudito come una nonna! Questo mi commuove perché in questo periodo sono molto vulnerabile. Vedere tutti intorno a me, preoccupati, mi commuove. Speriamo che mi riprendo. La vecchia non molla”.

CLICCA QUI E SEGUICI SU INSTAGRAM

GUARDA IL VIDEO

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823