Il potente manager tv pronto a “boicottare” Mario Giordano “dopo i sorrisi complici con Feltri”

Daniela Vitello

Il potente manager tv pronto a “boicottare” Mario Giordano “dopo i sorrisi complici con Feltri”

| 24/04/2020

In quarantena Lucio Presta non se ne lascia scappare una. Dopo aver massacrato Barbara D’Urso definendola “suora laica in paillettes che produce orrore televisivo” ed essersi scagliato contro Alessandro Cattelan per un’uscita poco elegante nei confronti del suo assistito Amadeus, il potente manager e agente tv se la prende con Mario Giordano.

Tutta colpa dell’indecoroso “spettacolo” di Vittorio Feltri che, ospite di “Fuori dal coro”, ha sparato a zero contro i meridionali definendoli “inferiori”. Secondo il marito di Paola Perego, Giordano sarebbe complice del direttore di “Libero”.

“E dopo i sorrisi complici con il direttore Feltri e la frase sghignazzando ‘direttore no che così mi si arrabbiano’ ci siamo tolti ogni dubbio su Mario Giordano, anche lui è del ramo d’impresa INGUARDABILI di VideoNews – ha scritto Presta su Facebook – Nessuno delle persone con le quali collaboro andranno in quel programma”.

Secondo voci di corridoio, il manager starebbe lavorando per portare altrove Paolo Bonolis, punta di diamante della sua scuderia. Il contratto del conduttore con Mediaset scadrà nel 2021 e i rapporti di Presta col Biscione non sarebbero più idilliaci come un tempo.

CLICCA QUI E SEGUICI SU INSTAGRAM

LEGGI ANCHE: Il manager di Bonolis contro Barbara D’Urso: “Suora laica in paillettes che produce orrore televisivo”

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823