Il mea culpa di Lippi: "Sono stato un padre assente ma a mia figlia non è mancata la mia figura" - Perizona Magazine

Il mea culpa di Lippi: “Sono stato un padre assente ma a mia figlia non è mancata la mia figura”

Daniela Vitello

Il mea culpa di Lippi: “Sono stato un padre assente ma a mia figlia non è mancata la mia figura”

| 30/11/2019

In un’intervista a cuore aperto a “Oggi”, Claudio Lippi confessa di essere stato un padre assente in passato per la […]

In un’intervista a cuore aperto a “Oggi”, Claudio Lippi confessa di essere stato un padre assente in passato per la figlia Federica nata 31 anni fa dal matrimonio poi naufragato con Kerima Simula.

“Quando mia figlia aveva 6 anni, mi sono separato da sua mamma Kerima e mi sono distratto, per così dire – racconta – Ai tempi lavoravo tantissimo e ci vedevamo poco, ho saltato quella fase delicata. Per fortuna sua mamma è stata bravissima, le ha fatto anche da papà. Le è mancata la figura paterna ma Kerima è stata bravissima, non le ha mai parlato male di me, anzi, le diceva tante cose belle sul mio conto che forse io neanche meritavo. Non è cresciuta col risentimento”.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

A 74 anni Lippi è un padre affettuoso e un nonno premuroso. Sette anni fa, infatti, Federica ha dato alla luce Mya. Con Kerima, sua ex moglie, si sono ritrovati e sono tornati ad essere una famiglia.

“In questo momento viviamo tutti insieme e lui è un nonno pazzesco – ha svelato Federica nel corso di un’ospitata a “Vieni da me” – Papà mi ha aiutato tanto. Con il padre di Mya la situazione era terrificante, mi confidavo con lui perché avevo bisogno di un punto di vista maschile. Ma soprattutto, quando ero incinta, mi accompagnava ovunque”.

CLICCA QUI E SEGUICI SU INSTAGRAM

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823