Arrestata la stalker di Fiorella Mannoia, bloccata mentre tentava di sfondarle la porta di casa

Daniela Vitello

Arrestata la stalker di Fiorella Mannoia, bloccata mentre tentava di sfondarle la porta di casa

| 01/08/2019

Fiorella Mannoia tira un sospiro di sollievo. L’artista era perseguitata da anni da una stalker che è stata  arrestata lunedì scorso dopo aver tentato di sfondare la porta di casa della cantante. La donna, che ha 31 anni, è riuscita ad intrufolarsi nel condominio della Mannoia, nella zona Nord di Roma. Dopo aver urlato a lungo, ha afferrato una panca con la quale ha cercato di buttare giù la porta dell’appartamento.

La musicista ha chiamato le forze dell’ordine che, giunte sul posto, hanno fermato la stalker. Quest’ultima nutre una vera e propria ossessione per la Mannoia sfociata negli anni in appostamenti sotto casa, citofonate, lettere, chiamate, messaggi, richieste di soldi o biglietti per i concerti e tentativi di avvicinamento ai familiari dell’artista. La cantante aveva sporto denuncia e il giudice aveva emesso un’ordinanza restrittiva che impediva alla stalker di avvicinarsi alla sua vittima. L’ordinanza è scaduta lunedì, giorno in cui la donna è tornata alla carica.

Per la Mannoia è la fine di un incubo. “È successo quello che non avrei mai voluto succedesse, ma la ragazza non mi ha dato scelta – scrive sui social – Sono anni che cerco di arginare questa sua ossessione, non c’entrano i concerti, né i biglietti, eccetto il giorno in cui è venuta a casa mia cercando di buttare giù la porta, non me li aveva mai chiesti. La sua ossessione era entrare nella mia vita. Sono cose molto dolorose, che non avrei mai voluto rendere pubbliche, perché derivano da un disturbo. Mi dispiace per lei, per me, per la sua famiglia e per la mia e per tutti quelli coinvolti in questa triste storia”.

CLICCA QUI E SEGUICI SU INSTAGRAM

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823