L'ex moglie di Muccino ottiene l'affido del figlio: "Gabriele mi ha spaccato il timpano" - Perizona Magazine

L’ex moglie di Muccino ottiene l’affido del figlio: “Gabriele mi ha spaccato il timpano”

Daniela Vitello

L’ex moglie di Muccino ottiene l’affido del figlio: “Gabriele mi ha spaccato il timpano”

| 09/03/2017

Elena Majoni, ex moglie di Gabriele Muccino, si confessa a cuore aperto al “Corriere della Sera” e racconta delle violenze subite dal regista.

La donna ha da poco ottenuto l’affidamento esclusivo del figlio nato nel 2003 dalla loro unione.

La goccia che ha fatto traboccare il vaso, spingendo la Majoni a denunciare il marito, è stata una lite violenta avvenuta durante una vacanza in Toscana che le ha provocato la rottura del timpano.

“Gabriele mi ha dato uno schiaffo a mano aperta – rivela – Mi sono recata a Roma al pronto soccorso e successivamente ho sporto denuncia. Prima di denunciare ho sopportato troppo…Il colpo fu così violento che fui costretta ad un’operazione chirurgica, di cui porto ancora i segni sul fisico e nel mio quotidiano”.  Quell’episodio segnò la fine della sua carriera da violinista.

Chiamato a testimoniare durante il processo, Silvio Muccino – fratello del regista – negò tutto. “A seguito di quell’episodio – spiega la Majoni – la cui verità è stata volutamente occultata durante il processo di separazione, Gabriele Muccino ha cavalcato l’onda mediatica definendomi come arrampicatrice sociale con la sola finalità di ottenere soldi e pubblicità e sostenendo come io rivelassi menzogne. E affermava questo nonostante la certificazione medica che espressamente riconduceva la rottura a uno schiaffo di tale forza da rendere necessario un intervento chirurgico che a tutt’oggi mi ha lasciato un evidente cicatrice”.

Anni dopo, Silvio Muccino – ormai in rotta con il fratello e la famiglia – ritratta e conferma la violenza. La sua testimonianza ribalta le sorti della battaglia legale tra i due ex coniugi ed Elena ottiene l’affidamento esclusivo del figlio.

“Devo tutto alle mie legali e a Silvio – dice la donna – Lui ha sempre sofferto molto per quella testimonianza, che ha causato la sua rottura con la famiglia. Conoscendolo, sapevo che avrebbe fatto uscire fuori la verità…Voglio essere un esempio per altre donne a non isolarsi e a non scoraggiarsi di fronte a presenze intimidatorie e autoritarie…Dopo l’affidamento esclusivo, Gabriele ha iniziato un nuovo tipo di violenza, quello delle omissioni. Non rispetta i provvedimenti giudiziari a suo carico nei confronti di me e di mio figlio. Il tribunale gli ha anche imposto, dopo ripetute mancanze, di fornire ogni cambio di residenza e una pec”.

La replica di Gabriele Muccino arriva da Facebook. “La vanità, ahi la vanità! Ex mogli che infangano ex mariti omettendo, mistificando, imbrattando. Quante ne abbiamo viste di queste storie…”.

LEGGI ANCHE: Silvio Muccino accusa il fratello Gabriele: “Violento con l’ex moglie”

Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965