Addio Diesel, il cane poliziotto ucciso dai terroristi durante il blitz a Saint Denis - Perizona Magazine

Addio Diesel, il cane poliziotto ucciso dai terroristi durante il blitz a Saint Denis

Daniela Vitello

Addio Diesel, il cane poliziotto ucciso dai terroristi durante il blitz a Saint Denis

| 18/11/2015

Il blitz di Saint Denis contro i terroristi islamici asserragliati in un appartamento nella periferia parigina ha il suo eroe a quattro zampe. Diesel, un pastore tedesco belga di 7 anni, è stato il primo a varcare la soglia del nascondiglio dei sospetti. Dietro di lui, le teste di cuoio francesi alla ricerca della “mente” degli attentati del 13 novembre, Abdelhamid Abaaoud. Purtroppo, come annuncia il corpo di Polizia nazionale su Twitter, il cane poliziotto specializzato nella ricerca di esplosivi è rimasto ucciso durante il raid delle forze speciali colpito a morte dal fuoco dei terroristi. Mentre la polizia dirama il suo bollettino medico che, fortunatamente, parla di 5 agenti feriti lievemente, su Twitter nasce e diventa virale l’hashtag #jesuischien. Lo scopo è quello di celebrare la memoria di un combattente non meno coraggioso dei suoi colleghi umani. Ma non tutti sono d’accordo. Alcuni reputano l’hashtag #jesuischien di cattivo gusto. Tanti i commenti a favore: “E’ morto per la Francia, quindi merita un hashtag”, “Medaglia per questo cane morto in battaglia”, “La vita di un animale vale quanto quella di una persona”, “Onore a Diesel, ucciso in missione dai terroristi”.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823