Domestica nasconde nelle mutande i risparmi dei datori di lavoro - Perizona Magazine

Domestica nasconde nelle mutande i risparmi dei datori di lavoro

Daniela Vitello

Domestica nasconde nelle mutande i risparmi dei datori di lavoro

| 21/11/2014

Yuna Nevzorova, 30 anni, e il marito Evgeny di 35 anni di Krasnogor, una città russa, custodivano i loro risparmi in un nascondiglio sicuro: una busta cucita all’interno del materasso. Un giorno, si sono però accorti che la somma messa al sicuro diminuiva vistosamente e hanno deciso di piazzare una telecamera nascosta nella camera da letto per scoprire cosa accadeva in loro assenza. La telecamera ha ripreso la donna di servizio, Iraida Vasilyeva di 36 anni, mentre rubava soldi ai datori di lavoro, nascondendoli nelle mutande.

Yuna ha raccontato al “Daily Mail”: “All’inizio era solo una piccola quantità e abbiamo pensato che forse avevamo contato in modo errato. Ma poi abbiamo visto che una quantità maggiore di denaro, la settimana successiva era scomparsa. Ci siamo resi conto che non poteva che essere la cameriera e così abbiamo deciso di montare una telecamera nascosta per vedere quello che stava facendo”.

La domestica è stata denunciata e licenziata. In totale ha preso 250mila rubli, cifra che corrisponde a circa 5mila euro.

Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965