Fiorello 'infilza' la veggente: "Mia madre moltiplica le caponate"

Fiorello ‘infilza’ la veggente: “Mia madre moltiplica le caponate, è una super Madonna”

Daniela Vitello

Fiorello ‘infilza’ la veggente: “Mia madre moltiplica le caponate, è una super Madonna”

| 13/04/2023
Fiorello ‘infilza’ la veggente: “Mia madre moltiplica le caponate, è una super Madonna”

3' DI LETTURA

Ieri mattina, a “Viva Rai2!”, Rosario Fiorello ha ironizzato su un caso che tiene banco su tutti i giornali e in tutti i salotti televisivi. “Come non parlare della Madonna di Trevignano che tra l’altro è qui a due passi – ha esordito nello spazio in cui commenta a modo suo le notizie del giorno – Tutta la gente che vedete qui, dopo va a Trevignano a vedere la Madonna che lacrima”. “Lacrime di sangue…sangue di maiale, pare che siano – ha proseguito – Io pensavo che la Madonna fosse vegana. Non vorremmo essere blasfemi. Però, con tutto il rispetto, la Madonna il miracolo vero l’ha fatto: ha fatto sparire la veggente. Poi dice che la Madonna non fa i miracoli. Li fa: la veggente è sparita”.

Gisella Cardia (Foto da video)

“Nella visione della veggente, la Madonna era avvolta da ‘fiamme gialle'”

“Dice che è in grado di moltiplicare pizze e gnocchi…allora mia madre cos’è? Una super Madonna! Sai come moltiplica le caponate? – ha svelato a Fabrizio Biggio – Tu vai a casa di mia madre, ti mangi tre polpette, ti giri e te ne ritrovi sei. Anche mia mamma è in grado di moltiplicare”. “La veggente è sparita perché è stata la Madonna stessa che gliel’ha detto, poi ha avuto questa visione ma la Madonna era avvolta da ‘fiamme gialle’ – ha scherzato Fiore – Veramente se ne sentono di ogni e c’è gente che dice: ‘E’ tutto vero’. Io mi immagino la scena in Paradiso con nostro Signore che a un certo punto dice alla Madonna: ‘Per caso sei stata a Trevignano?’ E la Madonna risponde: ‘Ma quando mai’”.
CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Perchè Gisella Cardia ha lasciato Trevignano Romano

In realtà, Gisella Cardia (l’imprenditrice siciliana che si autoproclamata veggente di Trevignano Romano, ndr.) non è sparita ma si è solo allontanata per sfuggire alla pressione mediatica. “Non sono scappata, sono semplicemente affranta. Non ho truffato nessuno – ha detto al suo avvocato Giuseppe Marazzita come riporta il “Corriere della Sera” – Voglio tornare a pregare in quel posto che per me significa così tanto. Naturalmente se le condizioni lo permetteranno. Visto tutto quello che sta succedendo”. 

Gisella Cardia (Foto da video)

L’intervista in cui racconta l’episodio della moltiplicazione degli gnocchi”

Il “Corriere della Sera” ha riesumato un’intervista, pubblicata sul canale Youtube di Alberto Caccialanza, in cui Gisella Cardia racconta dell’ormai celeberrima moltiplicazione degli gnocchi e della pizza. “E’ stata una delle cose più eclatanti per noi – dice la sedicente veggente – eravamo alla collina benedetta dove la Madonna appare ogni 3 del mese, c’era tanta gente, tanti bambini, era estate e faceva molto caldo, e un amico ci ha detto: ‘Perché non venite tutti a casa mia e venite a mangiare un gelato?’. Però erano le 19,30 e questi bambini continuavano a dire: ‘Mamma ho fame, mamma ho fame’, e allora abbiamo detto facciamo una piccola cena ma non avevamo niente, eravamo 15 persone tra cui sacerdoti”. 

Gisella Cardia e la vicenda della Madonna di Trevignano Romano (Foto da video)

“E’ successo anche con una teglia di pizza, era per quattro, ci abbiamo mangiato in 25”

“Io avevo davvero un piccolissimo avanzo di pranzo con dei gnocchi e un po’ di coniglio – continua – La mia amica mi ha detto: ‘Ma cosa ci fai con un piattino piccolo di gnocchi?’. E ho detto: ‘Qualcosa ci inventeremo’. Quindi portiamo questi gnocchi e questo coniglio e, credimi, erano davvero due pezzetti, e nel frattempo che li abbiamo riscaldati, tutti abbiamo apparecchiato il tavolo e, io non so come sia stato possibile, ma mentre riempivamo i piatti tutti hanno mangiato gli gnocchi e hanno mangiato il coniglio, 15 persone”. “Mentre versavi nel piatto il cibo non diminuiva?”, chiede il suo seguace. “No, neanche quello della pentola – replica la Cardia – Questa è una cosa incredibile. E poi è successo un’altra volta, proprio qui a casa mia, con una teglia di pizza. Con una teglia per quattro persone, abbiamo mangiato in 25”.

Pubblicato il 13/04/2023 15:32

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Copyright © 2023

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965