Claudio Gioè è tornato a vivere a Palermo: "Voglio ritrovare il Sud della mia anima"

Claudio Gioè è tornato a vivere a Palermo: “Voglio ritrovare il Sud della mia anima”

Daniela Vitello

Claudio Gioè è tornato a vivere a Palermo: “Voglio ritrovare il Sud della mia anima”

| 21/02/2022
Claudio Gioè è tornato a vivere a Palermo: “Voglio ritrovare il Sud della mia anima”

3' DI LETTURA

Il volto privato del protagonista di “Màkari”

  • “Sono geloso come Lamanna, mi è capitato di fare scenate ma non ne vado fiero”
  • Il ritorno nella sua città natale dopo 27 anni trascorsi a Roma: “Avevo lasciato pezzi di storia”
  • L’adolescenza dell’attore siciliano è legato alle ambientazioni della fortunata fiction di RaiUno

In un’intervista rilasciata a “Tv Sorrisi e Canzoni”, Claudio Gioè parla di Saverio Lamanna, il personaggio a cui presta volta nella fortunata fiction “Màkari” ispirata ai romanzi di Gaetano Savatteri, giunta alla seconda stagione. “Mi sento molto a mio agio a interpretarlo – confessa l’attore siciliano – perché ha molti tratti in comune con i palermitani della mia generazione. Per esempio, il citazionismo pop: è uno che spazia da Britney Spears a Leonardo Sciascia. Mi diverte il suo fastidiosissimo sarcasmo. A me uno così non susciterebbe simpatia. Però è umano, uno di noi”.

Claudio Gioè in ‘Màkari’ (Foto da video)

“Le sue battute taglienti sono una protezione dal dolore”

“Ci sono situazioni in cui è messo alle strette e la sua corazza di superiorità inevitabilmente cede – aggiunge – Accade soprattutto nei sentimenti: quando la fidanzata Suleima lo smonta. E lo insulta. Nella terza puntata vedrete che le sue battute taglienti sono una protezione dal dolore che ha affrontato per la perdita della madre. E con cui sta facendo i conti”.

“Tra i giornalisti apprezzo tantissimo Lirio Abbate”

Invitato ad indicare un giornalista-scrittore siciliano di riferimento, Gioè fa il nome di un cronista della sua generazione, Lirio Abbate, “giornalista e saggista scrupoloso che apprezzo tantissimo””. Ma i siciliani che hanno dato tanto al giornalismo, persino la vita, sono tanti: Mario Francese, Pippo Fava…- precisa – Miti assoluti che per tempra etica non accosterei a Saverio Lamanna, anche se pure lui, nel profondo del cuore, li ha come punti di riferimento”.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Claudio Gioè (Foto da video)

“Sono geloso e mi è capitato di fare scenate”

L’attore palermitano ammette di essere geloso come Lamanna.Come tutti i figli non unici, perché ho una sorella più piccola – spiega – La gelosia è un’insicurezza che si incista, lo capisci con la maturità. E la tieni a bada. Mi è capitato di fare scenate. Ma non è una cosa di cui vado fiero”.

Il ritorno a Palermo dopo 27 anni a Roma

Claudio Gioè è tornato a vivere nella sua città natale dopo 27 anni trascorsi a Roma. “Avevo lasciato a Palermo pezzi della mia storia, gli affetti, la famiglia – confida – Sono zio di due nipotini che ora posso viziare. Sono tornato a Palermo per ritrovare il Sud della mia anima. A Roma andavo al mercato a cercare i ‘tenerumi’ che ovunque, tranne a Palermo, vengono buttati. Mentre noi ci facciamo una minestra con la pasta buonissima, un piatto familiare”.

Claudio Gioè e Donatella Bianchi nella puntata di ‘Linea Blu’ dedicata ai luoghi di ‘Màkari’

Le estati spensierate nei luoghi di “Màkari”

Molti dei suoi ricordi adolescenziali, si scopre, sono legati proprio “alle ambientazioni di ‘Màkari’, nel Trapanese: San Vito Lo Capo, Castellammare del Golfo, la Riserva naturale dello Zingaro, la Tonnara di Scopello, le cave di marmo di Custonaci”. “Da ragazzo, nelle mie estati spensierate coi compagni di liceo, quei posti erano un paradiso esotico, l’avventura, a un tiro di schioppo da Palermo”, ricorda.

“Ad un turista consiglierei la riserva di Torre Salsa”

Tra i luoghi scoperti di recente, che consiglierebbe a un turista, figura “la riserva naturale del Wwf di Torre Salsa, poco battuta”. “Mi è capitato di starci a lungo durante le riprese, a luglio: otto chilometri di spiaggia pressoché deserta, con le falesie come a Scala dei Turchi, a picco su un mare praticamente africano. Un luogo meraviglioso”, sentenzia.

Claudio Gioè (Foto da video)

Infine, l’attore non si sbilancia sul futuro di “Màkari”. Tuttavia, sarebbe ben felice di interpretare ancora una volta Lamanna.Bisogna chiederlo alla casa di produzione Palomar e alla Rai… So che Gaetano Savatteri sta scrivendo altri soggetti. Certo, sarebbe una gioia e sarebbe anche comodo, perché il set è vicino a casa mia”, si limita a dire.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 21/02/2022 16:23
Copyright © 2023

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965