Costanzo "massacra" Giletti: "Invece di rompere le p***e al Cremlino, combatti in Ucraina"

Costanzo “massacra” Giletti: “Invece di rompere le p***e al Cremlino, combatti in Ucraina”

Daniela Vitello

Costanzo “massacra” Giletti: “Invece di rompere le p***e al Cremlino, combatti in Ucraina”

| 10/06/2022
Costanzo “massacra” Giletti: “Invece di rompere le p***e al Cremlino, combatti in Ucraina”

1' DI LETTURA

Maurizio Costanzo non le manda a dire mentre commenta la puntata di “Non è l’Arena” andata in onda da Mosca. Il giornalista dice la sua durante il programma radiofonico “Facciamo finta che”, che conduce ogni giorno in coppia con Carlotta Quadri.

Maurizio Costanzo (Foto da video)

Costanzo “massacra” Giletti

“Perché un bravo giornalista per cercare l’audience deve entrare in rapporto con gente così banale, così distruttiva che lo insulta anche?”, si chiede il professor Raffaele Morelli. La risposta di Costanzo è tranchant: “Perché va a rompere le balle al Cremlino. Stesse in uno studio di Roma oppure vai a fare l’inviato con scritto Press e combatti in Ucraina. Quelli lì chi li ha invitati? Li avrà invitati Giletti e la sua redazione, qualcuno li ha chiamati”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Massimo Giletti (Foto da video)

Il parere dello psicoterapeuta sul malore di Giletti

Il professor Morelli commenta così il malore di Massimo Giletti in diretta: “Io vedo il suo malessere come una ferita che lui ha sentito, ha sentito di essere nel posto sbagliato. Credo che abbia sentito una ferita perché ha visto veramente come è stato trattato”. Costanzo concorda con l’analisi dello psicoterapeuta: “Una cosa psicologica, la penso anche io così”. Nei giorni scorsi, Selvaggia Lucarelli ha riservato parole taglienti al conduttore di “Non è l’Arena”.

Copyright © 2022

livesicilia.it

P.I. 05808650823